Home » Amore » Relazioni / Sentimenti » Come capire che un amore è malato? - Parte 1 di 2

Come capire che un amore è malato?

Insicurezza, malessere, rigidità nei ruoli e calo dell'autostima sono alcune delle sensazioni di chi vive una relazione amorosa insana

Come capire che un amore è malato?

Le relazioni non sono cosa semplice e non esistono coppie perfette, esenti da litigi e momenti difficili; ci sono però situazioni dannose per il benessere psicologico dei partner. Per evitare di trovarsi in queste storie intricate, dalle quali spesso si fatica ad uscirne, è importante individuare quando un amore è malato e patologico: due persone che stanno insieme dovrebbero essere appagate, serene e sicure di sé.

Le relazioni sane
Prima di capire com'è l'amore malato, bisognerebbe chiedersi come ci si sente quando si vive una relazione sana. Un rapporto positivo ha funzioni terapeutiche perché aiuta i partner a sentirsi meglio, ad avere maggiore autostima e ad essere più sicuri si sé. Inoltre la coppia si scambia i ruoli a seconda delle situazioni, ha una buona comunicazione e trova sempre delle soluzioni alle difficoltà. Ciò non significa che è esente da litigi e problemi, ma in una relazione sana si cerca sempre un punto di incontro che renda sereni entrambi.

Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami