Home » Amore » Coppia » Come non trasformare la vacanza di coppia in un incubo

Come non trasformare la vacanza di coppia in un incubo

Pare che le vacanze estive mettano a dura prova le coppie e per molte di loro anziché essere un periodo di relax le ferie si trasformano in un vero e proprio incubo. Cosa fare per evitare la rottura e i litigi?

Come non trasformare la vacanza di coppia in un incubo

Secondo una statistica la maggior parte delle separazioni avviene in ottobre, dopo aver vissuto un'estate di litigi.
Durante le vacanze, che dovrebbero essere un momento per staccare la spina, rilassarsi e ritrovare l'armonia, si creano delle dinamiche che possono originare lo scontro e, se l'amore non è solido, minacciare seriamente il rapporto. Sia per coloro che convivono, ma soprattutto per quelli che non abitano insieme, trascorrere molto tempo vicini fa affiorare parti del carattere che solitamente non infastidiscono l'altro. Ma stare sempre con un brontolone o con una criticona può far perdere la pazienza.


Mantenere i propri spazi e essere concilianti
Soprattutto se si parte da soli, senza altri amici, le vacanze di coppia non devono necessariamente essere vissute stando 24 ore su 24 appiccicati. É importante che ognuno possa sfruttare le vacanze per dedicarsi anche a ciò che piace di più e magari mentre uno fa un'immersione subacquea l'altro può starsene comodamente al sole a leggere il suo amato libro. Nessun senso di colpa, poi la sera vi ritroverete per la cena e sarete più uniti che mai. Un po' di distacco accende il desiderio e non fomenta i battibecchi. Le coppie, poi, soprattutto in vacanza, dovrebbero essere più concilianti, non cercare la discussione ad ogni costo e non sottolineare tutto ciò che non va. Altrimenti si rischia davvero di trasformare la vacanza di coppia in un incubo.


Le regole salva ferie
Così come quando si parte con gli amici, anche per le vacanze di coppia, dovrebbero esserci delle regole.

  1. Per prima cosa è fondamentale decidere una meta che vada bene ad entrambi per evitare di accontentare l'altro e poi rinfacciarglielo alla prima occasione.
  2. Non organizzare ogni cosa, perché già nel resto dell'anno dobbiamo seguire degli schemi, almeno in ferie viviamo giorno per giorno senza pianificare tutto.
  3. Così come è importante mantenere degli spazi individuali è anche bello trovare qualcosa da fare insieme; la condivisione aiuta a sentirsi più vicini e ad apprezzare di più l'altro.
  4. Un'altra regola importante quando si fa una vacanza di coppia è limitare il più possibile l'uso di tablet, pc e telefonini. Ogni tanto lasciateli in camera, uscite senza e scoprite il piacere di parlare senza interruzione. Vi accorgete che ci sono troppi silenzi tra voi? Anche questo può essere il termometro per misurare la vostra relazione.
  5. Spesso le vacanze aiutano le coppie a ritrovare l'intesa anche sotto le lenzuola: ovviamente non deve essere un obbligo ma un piacere, ma non dimenticatevene. Avere più tempo per sé, e per voi, non essere sempre di fretta e sentirsi più rilassati sono tutte condizioni che in estate riaccendono l'eros.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  vacanze  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami