Home » Amore » Coppia » Cosa fare se il partner si trasferisce all'estero?

Cosa fare se il partner si trasferisce all'estero?

Una proposta di lavoro in un Paese straniero è un'opportunità interessante per la carriera personale. Ma quando è il partner a riceverla come bisognerebbe comportarsi?

Cosa fare se il partner si trasferisce all'estero?

Un giorno il tuo compagno/a torna a casa e ti comunica di aver ricevuto un'allettante proposta lavorativa che però prevede di andare a vivere in un paese straniero o in una città lontana da casa.
Panico! La prima cosa che viene in mente è che la relazione non potrà andare avanti e che molto probabilmente vi perderete. I chilometri che vi separeranno sono troppi ed è impossibile gestire la situazione.
Nulla di più sbagliato, perché se è vero che quando il partner si trasferisce all'estero bisogna affrontare alcune difficoltà, in realtà può essere un modo per rimette in discussione la relazione.


Calma e sangue freddo
Rimanere sbigottiti e impauriti di fronte ad una notizia simile è del tutto normale, ma prima di farsi prendere dal panico e da pensieri catastrofici è importante prendere in mano la situazione, sedersi, parlare e capire cosa fare.
I motivi e le tempistiche per le quali il partner si trasferisce all'estero possono essere vari: una collaborazione temporanea con aziende straniere, consulenze spot, una posizione definitiva.
Quindi la decisione cambia ed è fondamentale capire insieme come e se andare avanti.

La vostra storia è già in bilico?
Il trasferiemento del partner potrebbe portare ad una rottura soprattutto se la vostra relazione sta attraversando un momento di crisi da tempo e fino ad oggi avete faticato a dirvi addio più per abitudine e affetto che per la reale voglia di andare avanti.
In questo caso, se le cose tra noi già non vanno, difficilmente stare lontani vi aiuterà e probabilmente la cosa da fare è quella di lasciarsi.


Una relazione a distanza
Nel caso in cui, invece, la storia va a gonfie vele non c'è alcun motivo per farla vacillare nemmeno se il partner si trasferisce all'estero e non potrete più vivere la quotidianità.
Ovviamente nulla sarà più come prima, ma è importante vivere la relazione a distanza come un momento di crescita che rafforza il vostro amore.
Imparerete a godervi appieno nei momenti in cui vi incontrerete, cercherete di sorprendervi con le videochiamate o riassaporerete il gusto di scrivervi lunghe email. Vi darete appuntamento in nuove destinazioni e vivrete come dei fidanzatini con tutte le emozioni e le energie che ciò regala.

Una doppia partenza
La vostra relazione è seria e conclamata, avevate comunque dei progetti per il futuro e insieme parlavate già di famiglia? Perché allora non partire insieme per una nuova vita all'estero?
In due sarà tutto più semplice, più stimolante e diventerebbe un'opportunità per la carriera di entrambi.
Potreste fare le valigie insieme, oppure potresti decidere di raggiungere il partner qualche mese dopo, giusto il tempo per organizzarti, dare le dimissioni, avvisare per tempo la tua famiglia.

Qualunque decisione prenderete ricorda che la lontananza può essere un'opportunità; se c'è fiducia e amore il rapporto non si sfalderà nemmeno con la distanza, anzi potrebbe spingervi a fare passi importanti.
Se, invece, i sentimenti sono diminuiti un allontanamento vi chiarirà le idee sul vostro futuro insieme o separati.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami