Home » Amore » Coppia » Matrimonio: 4 motivi per cui smette di funzionare

Matrimonio: 4 motivi per cui smette di funzionare

Molto più di qualche decennio fa le unioni matrimoniali ad un certo punto si interrompono, perché? Quali sono le cause più frequenti per cui le coppie decidono di lasciarsi?

Matrimonio: 4 motivi per cui smette di funzionare

Perché i nostri nonni e bisnonni riuscivano a vivere tutta una vita insieme, superando le numerose difficoltà, mentre le coppie di oggi, faticano ad arrivare al terzo anniversario di matrimonio? Essere una famiglia in questa società è davvero complicato e difficile, troppe distrazioni, pochi valori, molto individualismo: sempre meno persone sono disposte a rinunciare a qualcosa in nome dell'altro e le relazioni si sfaldano velocemente. Ovviamente non si può fare di tutta l'erba un fascio, ma è possibile individuare almeno 4 motivi per cui un matrimonio smette di funzionare.


Le cause per cui una relazione finisce
Riconoscere le principali motivazioni per le quali una coppia decide di lasciarsi, separarsi e divorziare, può essere utile per cercare di non cadere nella stessa trappola. Non esistono formule matematiche e regole prestabilite salva-coppia, ogni matrimonio è diverso, ma ci sono alcuni elementi necessari alla sua buona riuscita, così come esistono situazioni che andrebbero prontamente evitate!

Perchè ci si separa?

  1. Carriera e problemi economici
    Tutte le generazioni hanno attraversato momenti di difficoltà economica, ma se un tempo crisi e carestie avvicinavano le coppie perché l'unione faceva la forza, oggi si è sempre più individualisti. La verità è che se nel matrimonio uno dei due coniugi o entrambi sono in carriera e guadagnano tanto, spesso sono lontani e non hanno il tempo per stare insieme e questo inevitabilmente, li allontana. All'opposto, se la famiglia è attanagliata dai problemi economici, perde di vista l'importanza di rimanere uniti, e non fa altro che litigare rinfacciandosi le avversità a vicenda per nulla.
  2. Troppo social e poco comunicatori
    Sembra un paradosso eppure non lo è: in un'era in cui internet, telefoni e pc consentono di comunicare con chiunque e ovunque, allo stesso tempo gli stessi mezzi contribuiscono sempre più ad allontanare una coppia, diventando il terzo incomodo dei matrimoni. I partner non parlano più tra loro, sprecano tempo per farlo con sconosciuti, per informare gli altri di ciò che si fa e cosa si pensa, ma si scordano di fermarsi a parlare con il proprio compagno/a guardandosi negli occhi.
  3. Tradimenti
    Probabilmente scappatelle e tradimenti sono sempre esistiti, ma forse oggi non si è più capaci di limitarsi. Rispetto ad un tempo, poi, sono sicuramente aumentate le opportunità per conoscere gente, uscire, e relazionarsi e con esse l'incapacità da parte delle persone di trattenersi, di evitare situazioni “pericolose”.
  4. Mancanza di obiettivi
    Quando un matrimonio smette di funzionare? Nel momento in cui la coppia perde di vista gli obiettivi prefissati o quando non riesce a crearsene di nuovi. Quando ci si concentra più su situazioni individualistiche che familiari, quando non si programma più nulla insieme e non si ha il desiderio di ritagliare dei momenti da trascorrere in due.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  divorzio  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami