Home » Amore » Coppia » Come un cancro può cambiare la coppia

Come un cancro può cambiare la coppia

Purtroppo accade spesso: una malattia come il tumore può minare la solidità di una coppia.

Come un cancro può cambiare la coppia

In un recente studio condotto negli Usa e pubblicato sulla rivista Cancer è emerso che, statisticamente, se il cancro colpisce la donna la separazione è sette volte più probabile. Tra le situazioni più frequenti quella del tradimento da parte del marito.
Ma perché se una coppia si promette amore in salute e in malattia, accade questo?

Quando nella vita di una persona irrompe il tumore, le persone vivono una crisi esistenziale perché la malattia mette in discussione l'identità dell'individuo, i suoi valori esistenziali e la sua progettualità di vita. Spesso la crisi è ancora più dolorosa per le trasformazioni fisiche causate dai trattamenti oncologici che possono portare problemi nelle aree dell'immagine corporea, del funzionamento di coppia e sociale e della sessualità, con un peggioramento della qualità di vita.

Come un cancro può cambiare la coppia
La crisi
Secondo gli studi pare che le coppie che non resistono di fronte ad una malattia sono quelle che avevano già dei problemi, spesso trascurati da anni, e che il tumore non fa altro che esasperare. In questi casi marito e moglie restano insieme finché ci sono incombenze pratiche, come l'intervento, le cure, la gestione della famiglia e dei figli. Poi, nel momento di follow up, quello dei controlli programmati, quando la paura maggiore è passata, si torna alla normalità e si fanno i conti con i cambiamenti che il tumore ha portato.
Invece le coppie più fresche, innamorate, ancora all'inizio della loro vita insieme, sembrano resistere maggiormente e pare affrontino con più forza e determinazione la malattia.

L'intimità
Spesso la sfera che risente di più della malattia, all'interno della coppia, è l'intimità. Coccole e sesso vengono lasciati in secondo piano, prima perché la preoccupazione e le cure oltre a togliere il desiderio causano stanchezza e difficoltà sessuali, poi perché c'è difficoltà a riprendere i rapporti e a familiarizzare con un corpo nuovo, soprattutto se il tumore ha colpito seno, utero o ovaie.
La donna non si sente più desiderabile e non riesce a chiedere le attenzioni di cui avrebbe bisogno.
Da qui, è frequente che l'uomo cerchi un'amante o fugga dalla relazione.

Come un cancro può cambiare la coppia
Consigli per affrontare la situazione insieme
Quando viene effettuata una diagnosi di tumore, è fondamentale salvaguardare fin da subito la coppia.
Per prima cosa i coniugi dovrebbero richiedere e ottenere un sostegno psicologico fin dalla diagnosi della malattia, questo aiuta a sentirsi meno soli e a non commettere gli errori più comuni, prevenendo conflitti e separazioni.
Poi è importante che i partner comunichino tra di loro, aprendosi senza vergogna, ammettendo ciò che fa paura o che fa male e soprattutto dicendo ciò di cui si ha bisogno.
Infine non bisogna perdere l'intimità, l'affettività, la vicinanza e il desiderio, e riprendere la sessualità il prima possibile, ovviamente senza mai sforzarsi. Non esistono tempi obbligatori di stop da rispettare, a parte quelli legati all'intervento chirurgico, e non è detto che sesso equivalga solo al rapporto completo. Si può sperimentare altro, dedicarsi a baci e carezze che fanno sentire anche la persona malata desiderata e non esclusa.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  cancro   tumore  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami