Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Tempo Libero » Viaggi / Vacanze » Vacanze in montagna in estate

Vacanze in montagna in estate

Guida pratica all'organizzazione delle vacanze in alta quota: l'abbigliamento, le mete da preferire, il beautycase da portare in valigia e le dritte su come trascorrere il tempo libero

Vacanze in montagna in estate

Seppur il mare si conferma meta d'elezione per le ferie estive dalla maggior parte degli italiani, gli estimatori delle vacanze in alta quota non sono così esigui come si possa pensare. In non pochi, infatti, a bikini e lunghe sessioni di tintarella, sostengono di preferire boschi, scarponcini e trekking! Se, poi, un tempo, la vacanza in montagna poteva essere allettante per un target non proprio adolescenziale diventando sinonimo di fin troppa pace e zero divertimento, oggi anche i giovani, vuoi l'amore per la Natura con le sue numerose risorse e l'attenzione alle tematiche ambientali, hanno scoperto il valore di questa meta non solo in inverno.

Dunque come organizzarsi?

Dove?
Prima di tutto.... scegliendo la destinazione! Di certo l'Italia non è povera in quanto a deliziose mete di montagna. Da nord a sud, ci sono tantissimi paesi e centri in grado di accogliere anche il turista più esigente o alla sua prima esperienza con le vacanze in alta quota: le Alpi e gli Appennini attraversano tutta la nostra bella penisola in tutta la sua lunghezza, rivelandosi nella loro splendida maestosità. Le Dolomiti, con le loro spettacolari cime che all'alba e al tramonto si tingono di rosa, o i grandi massicci centrali (un nome su tutti, il Gran Sasso!) arrivando alle cime meridionali di Puglia, Calabria e della Sicilia, davvero non c'è che l'imbarazzo per la scelta. La “modaiola” Cortina d'Ampezzo, i paesini che costellano il Parco Nazionale del Gran Paradiso, la suggestiva zona del Renon... se non sapete da dove iniziare potete chiedere consiglio a qualche amico o parente o rivolgetevi a un'agenzia di viaggi se non volete tentare la strada del fai da te online.


Quando?
Chi conosce la montagna lo sa: per una vacanza lontano da capricci “meteorologici” sarebbe meglio evitare la coda dell'estate. Spesso, infatti, dopo la metà di agosto, sopra i mille metri è facile che sopraggiungano frequenti temporali con repentini e bruschi cali della temperatura.

Come?
Qualora avessimo scelto una meta di montagna per le nostre attesissime ferie, cosa è opportuno mettere in valigia? Sicuramente bisogna distinguere l'abbigliamento da giorno da quello da sera, quindi perfetti jeans e snakers, magliette a maniche lunghe e felpe, qualche capo “tecnico” qualora siano in programma sessioni di trekking o nordic walking, escursioni o anche semplici passeggiate nei boschi (scarponcini, cappellino, bastoni da appoggio, capi antitraspiranti). Nel beautycase, oltre alle creme e i prodotti destinati alla quotidianità, è importante ricordarsi di inserire un buon fotoprotettore perché i raggi solari, che incontrano il viso e le parti del corpo comunque esposte, in alta quota sono decisamente più forti.

Se ci sono bambini
Secondo i pediatri, la vacanza in montagna è maggiormente idonea ai bambini dai 8-10 anni in su, facendo comunque attenzione a soggiornare in quote che non superano i 1000 metri. Questo, per non rischiare il manifestarsi di disturbi del sonno o inappetenza. In termini pratici, poi, in quote tra i 600 ed i 900 metri è possibile fare gite più sostenibili e alla portata di tutti, anche di diverse ore con il pranzo al sacco!


Montagna: sport e gastronomia
Dal “semplice” walking all'arrampicata, passando per il trekking, il rafting e le corse in mountain bike: la montagna può essere meta di una vacanza ad alto tasso di adrenalina! Certo, importante è sempre non esagerare, del resto le ferie sono un periodo da utilizzare (anche!) per ricaricare le batterie, staccando dai ritmi frenetici che ci impone la quotidianità, personale e lavorativa. Praticare un po' di sana attività fisica farà comunque bene soprattuto nel caso in cui in agenda siano previsti appuntamenti all'insegna della gastronomia locale. Le eccellenze del made in Italy reperibili in alta quota sono numerose: formaggi, insaccati, dolci, da soli o protagonisti di ricette appartenenti alle antiche tradizioni... il tutto accompagnato da pane caldo e un bicchiere di buon vino!

 

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami