Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Tempo Libero » Viaggi / Vacanze » Casali e agriturismi in Toscana

Casali e agriturismi in Toscana

Verde e natura a pochi passi da arte e cultura: questo e altro offre la bellissima terra di Toscana.

Casali e agriturismi in Toscana

Per chi vuole trascorrere qualche giorno di relax nella campagna Toscana, godere della cucina e del buon vino, la soluzione ideale è soggiornare in uno dei numerosi casali, cascine o agriturismi della zona. Ce ne sono davvero per tutti i gusti e le tasche, romantici, per famiglie e per i più sportivi.

Inoltre le campagne toscane sono spesso vicine alle principali località e quindi ottimi punti di partenza anche per chi vuole visitare le bellezze storiche e artistiche di città come Firenze, Siena, Pisa, Prato, Lucca e Arezzo.

Casali e agriturismi Toscana
La zona di Montepulciano e la Val d’Orcia
Montepulciano si trova all’incrocio di due strade di importanza regionale, da Chiusi ad Arezzo da sud a nord, e dalla Valdorcia alla Valdichiana e al Trasimeno da est a ovest. È un luogo ricco di storia sulle colline che ospitano vigneti e mandorli in fiore.
A poco chilometri da qui sorge la biofattoria San Martino, rustica e chic allo stesso tempo, dove i proprietari coltivano zafferano, ulivi, erba medica, cereali e producono miele. La fattoria è composta da quattro camere per gli ospiti cui si aggiungono il living della vecchia stalla e la sala da pranzo ricavata nel magazzino. Il tutto arredato in modo particolare facendo attenzione all’ecocompatibilità. Le camere hanno un dispositivo per eliminare i campi magnetici e il sole e la legna sono le prime fonti di energia. Il cibo è biologico e quasi totalmente prodotto in fattoria. Per informazioni e prenotazioni http://www.fattoriasanmartino.it.

Altra struttura elegante, a pochi chilometri da Trequanda e a 100 km da Firenze, sulle colline che guardano Montalcino, il Chianti Classico e la zona di Montepulciano è la Fattoria del Colle di Trequanda, ricavata dalla cinquecentesca villa del Colle, usata per accogliere i nobili cacciatori e Pietro Leopoldo d’Asburgo, che ne fece il suo rifugio segreto. Oggi la Fattoria ha 160 di ettari di terreno coltivati a cereali, 6.5 a oliveto e 22 a vigneto. Dispone di 19 appartamenti, di varia grandezza, dislocati tra la villa padronale e le vecchie case dei contadini. Spesso la struttura organizza anche incontri tematici, a seconda della stagione, dalle lezioni-dimostrazioni di cucina alle visite guidate. In collaborazione con Art Promo Italy Tour operator vengono proposti safari in fuoristrada nella campagna toscana, con 9 itinerari e una guida tra boschi, vigneti, borghi e castelli. Alla Fattoria del Colle si producono il Chianti Superiore Docg, Il Cenerentola Doc Orcia, due Igt Toscana Rosso, il Vinsanto e l’olio extravergine di Oliva. La cantina della Fattoria del Colle è di grande suggestione, 18 ettari di vigneto e le cantine di produzione e affinamento del Brunello di Montalcino sono affidate a cantiniere donne, qualcosa di raro in Italia.

Chi, invece, vuole un rifugio nel verde, sull’altopiano tra la valle d’Orcia e la Valdichiana, c’è un piccolo borgo antico a poca distanza da Siena, Perugia e Arezzo: il rifugio è ideale per chi vuole trascorrere un week end con gli amici. L’albergo Roberta ha 15 stanze e propone diversi pacchetti. http://www.albergoroberta.it.


Casali e agriturismi Toscana
Tra Lucca e Camaiore
Altra zona molto bella, e vicina al mare della Versilia, è la zona tra Lucca e Camaiore; qui in località Cappella, in un ex convento con chiesetta del '600, nella zona più panoramica della Lucchesia, oggi sorge il B&B coutry chic La Cappella. Negli anni, i padroni hanno trasformato questo antico monastero tra le magnolie, oleandri e bouganville, in un luogo di armonia, dal sapore coutry-urban, con grandi spazi all’americana e un’atmosfera un po’ inglese. La Cappella, che fa parte dell’associazione La Via delle Pievi di B&B lucchesi di charme, dispone di 4 camere arredate con copriletti in filaticcio lucchese, armadi toscani di fine '800, letti in ferro di fattura vicentina e i prodotti da bagno sono a base di olio di oliva di produzione propria. La colazione è abbondante e preparata con torte, yogurt, frutta e pane fresco da gustare nell’ampia stanza affacciata sul porticato, alla luce di un caminetto. Nel giardino, invece, sfilano mandarini, limoni, cachi e ciliegi che producono i frutti per le marmellate. La Cappella, si trova in località Ceccuccio, Ponte del Giglio; per informazioni e prenotazioni http://www.lacappellalucca.it/

© Riproduzione Riservata
TAG  toscana  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami