Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Manchester by the sea: recensione del commovente film di Lonergan

Manchester by the sea: recensione del commovente film di Lonergan

Manchester by the sea: la commozione di un'umanità che sa ancora soffrire, al di là di ogni eroismo. La recensione del film di Kenneth Lonergan

Manchester by the sea: recensione del commovente film di Lonergan

Arriva giovedì 16 febbraio nelle sale italiane Manchester by the sea, l’ultimo film di Kenneth Lonergan. Candidata a sei premi Oscar, la pellicola è una delle più interessanti tra quelle in uscita a febbraio 2017.

Trama
Manchester by the sea  racconta la storia d un idraulico di Boston, Lee Chandler, che conduce una vita solitaria ed estremamente riservata. Le cose iniziano a cambiare quando una tragedia investe la sua vita: suo fratello Joe muore improvvisamente. Costretto a tornare sulla costa, nella sua cittadina d'origine, una sorpresa lo attende a casa: è stato nominato tutore del nipote Patrick, il sedicenne figlio di Joe. Impegnato a comprendere come approcciarsi ad un adolescente e come affrontare questa inaspettata situazione, Lee incontrerà l'ex moglie Randy e la vecchia comunità da cui era fuggito diversi anni prima. Il tragico passato che con tanta tenacia aveva tentato di cancellare si ripresenterà prepotentemente davanti agli occhi dell'uomo lasciandogli una sola possibilità: affrontarlo.

Vuoi saperne di più? Ecco il trailer in italiano del film Manchester by the sea:
Film
Se ci venisse chiesto di descrivere il film Manchester by the sea con un solo aggettivo, non potremmo che definirlo: umano. Il regista, Kenneth Lonergan, semplicemente ci racconta una tragedia e, lungi dal volerci somministrare un antidoto per combatterla, ce la mostra e ce la fa vivere attraverso gli occhi di un personaggio che è tutto fuorché un eroe. È inevitabile: non si può far a meno di sviluppare una forte empatia con i personaggi di Manchester by the sea perché sono esattamente come noi che, seduti sulla poltrona del nostro cinema di fiducia, siamo pronti a commuoverci armati di fazzoletti. Sono esseri umani catapultati, come spesso accade nella vita, in una situazione tragica, all’interno di un uragano di dolore che non sanno gestire. E semplicemente ne soffrono, moltissimo, come farebbe ognuno di noi.
Certo, fosse solo questo, Manchester by the sea sarebbe un film tanto umano quanto straziante. E invece c’è di più: c’è la bellezza della vita che maleducatamente non si ferma ad aspettarti, ma continua incessantemente il suo ciclo, e ti guarda con gli adolescenti occhi di un ragazzo a cui è stato tolto tutto e nonostante ciò ha voglia di andare avanti. Un film da vedere, assolutamente.
Cast
Quali gli attori scelti dal regista Kenneth Lonergan per il suo ultimo film, Manchester by the sea? Nei panni del protagonista Lee Chandler troviamo Casey Affleck, fratello del più celebre Ben Affleck. Michelle Williams interpreta Randi, mentre a Kyle Chandler è affidato il ruolo di Joe Chandler. Lucas Hedges veste i panni di Patrick ed infine Elise, Silvie e il coach di hockey sono interpretati rispettivamente da Gretchen Mol, Kara Hayward e Tate Donovan.

Di Francesca Ferrandi, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami