Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Tempo Libero » Cinema / Tv » Atomica Bionda, in uscita il film ispirato alla graphic novel The Coldest City

Atomica Bionda, in uscita il film ispirato alla graphic novel The Coldest City

La nostra recensione di Atomica Bionda, il nuovo film di David Leitch in uscita al cinema giovedì 17 agosto

Atomica Bionda, in uscita il film ispirato alla graphic novel The Coldest City

In uscita giovedì 17 agosto nelle sale cinema italiane, Atomica Bionda è la nuova pellicola da David Leitch. Avente come protagonista la bellissima Charlize Theron che ha riscontrato qualche problema sul set, si tratta senza ombra di dubbio di uno dei più interessanti film in uscita ad agosto 2017.

Trama
1989, vigilia del crollo del Muro di Berlino. Lorraine Broughton è un'agente di massimo livello dell'MI6, il servizio di intelligence della Corona britannica, a cui è stato affidato un importantissimo quanto delicato compito: dirigersi a Berlino, dove un suo collega sotto copertura è stato assassinato. Il motivo di tanto allarmismo deriva dal fatto che la defunta spia era entrata in possesso di una lista contenente nomi, identità e compiti di tutti gli agenti occidentali in azione nella capitale tedesca. Il compito di Lorraine, affiancata dal capo dell'intelligence locale David Percival, sarà quindi quello di indagare sull'omicidio e di rientrare in possesso della perduta lista prima che il suo contenuto possa dare il via ad una terza guerra mondiale.

Vuoi saperne di più sul film Atomica Bionda? Guarda il trailer in italiano:



Recensione
Se Atomica Bionda ha una trama così interessante e ricca di intrighi, lo deve in gran parte alla sua musa ispiratrice, The Coldest City, la graphic novel del 2012 scritta da Anthony Johnston e illustrata da Sam Hart da cui il film prende le mosse. L'opera, però, è stata solamente un «trampolino», come ha dichiarato il regista David Leitch: dopo aver attinto all'elemento noir tipico dello spy thriller, ha deciso di dare più colore e musica al suo film dipingendo in esso i tratti tipici della Berlino del 1989.
In quest'ottica, un grande contributo è stato apportato dalla colonna sonora: sono state scelte per Atomica Bionda quindici hit degli anni Ottanta che hanno contribuito a ricreare l'atmosfera che si respirava in quegli anni. «Nel film ci sono quindici tracce dagli anni ’80 – ha spiegato David Leitch abbiamo optato di proposito per un’importante presenza musicale. Ci sono scene che sono state tagliate con la musica, rispecchiando l’idea di creare un medley di cultura pop che rappresentasse quel periodo. Abbiamo preso in considerazione parecchie tracce ed alcune di queste le abbiamo ricreate in chiave contemporanea. Volevamo dare un tono contemporaneo, ma il film è comunque ambientato in quegli anni quindi abbiamo cercato di unire tutto ciò che era cool ai tempi ma in modo fresco ed originale». Giusto un paio di nomi: Cat People di David Bowie e Personal Jesus dei Depeche Mode. Che se Atomica Bionda dovesse deludervi come film, il prezzo del biglietto sarà giustificato dall'ascolto di due ore di buona musica – che, al giorno d'oggi, non è poi così scontato.

 

Cast

Quale cast avrà scelto il regista David Leitch per il suo ultimo lavoro cinematografico, Atomica Bionda? Nei panni della protagonista, l'agente Lorraine Broughton, troviamo nientemeno che Charlize Theron – chi, più di lei, atomica bionda. James McAvoy ricopre il ruolo di David Percival, mentre a Sofia Boutella è affidata la parte di Delphine. Infine John Goodman, Toby Jones e Daniel Bernhardt interpretano rispettivamente l'agente della CIA, Gray e il soldato.

Di Francesca Ferrandi, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami