Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Società » Personaggi Famosi » Charlize Theron, la bella diva dall'infanzia difficile

Charlize Theron, la bella diva dall'infanzia difficile

Charlize Theron inizia la sua carriera con la danza, ma a causa di un infortunio è costretta a dedicarsi a moda e cinema. Anche qui però la sua tenacia e la sua bravura non tardano a venire allo scoperto. E' una delle attrici più ammirate e apprezzate.

Charlize Theron"La divina", così viene soprannominata una delle donne più belle del mondo: Charlize Theron.

Nata il 7 Agosto 1975 a Benomi, in Sud Africa, da padre di origini francesi e madre tedesca, i quali sono facoltosi proprietari terrieri e possiedono un'impresa di costruzioni stradali.
Figlia unica, inizia all'età di sei anni a prendere lezioni di danza, per poi iscriversi ad un collegio di Johannesburg in Australia, per affinare le doti di ballerina.

Charlize Theron ha avuto un'infanzia traumatica. Lasciata spesso sola dai suoi genitori nel podere di loro proprietà a Johannesburg, viene mandata in collegio all'età di 13 anni. Quando ne ha 15, nel 1991, vive di persona la morte di suo padre Charles Theron, alcolizzato, ucciso per legittima difesa dalla moglie mentre tentava di aggredirla.

L'anno seguente va a Positano con la madre per partecipare al "New Model Today", concorso internazionale per giovani modelle che vince. Si trasferisce quindi a Milano per lavorare come modella. Ed è proprio nella città della moda che l’attrice gira il celebre spot della Martini in cui il suo mini-abito si sfilaccia pian piano, lasciando intravedere il fondoschiena. In seguito, capendo che nel suo futuro non ci saranno le passerelle, si trasfersce a New York, per tornare al suo primo amore: la danza. Sfortunatamente un incidente al ginocchio le preclude la desiderata carriera da ballerina e la costringe a tornare a sfilare.

Charlize Theron
Nel 1995 parte per Los Angeles e nello stesso anno avviene il suo esordio nel cinema con Due giorni senza respiro. Si mette in luce nel 1997 con L'avvocato del diavolo, in cui recita insieme ad Al Pacino. Seguono poi due importanti film The Astronaut's Wife - La moglie dell'astronauta e La leggenda di Bagger Vance del 2000, per la regia di Robert Redford. La ricordiamo anche in 24 ore, thriller del 2002, e nel popolare The Italian Job nel 2003.

La consacrazione internazionale avviene nel 2004 con Monster, in cui interpreta la serial killer Aileen Wuornos. Per questo film Charlize vince l'Oscar come migliore attrice protagonista, il SAG Award ed il Golden Globe: è stata la prima donna a vincere tutti e tre questi premi grazie ad un solo film, oltreché la prima sudafricana a vincere un premio internazionale per la recitazione.

A seguire:

  • Tu chiamami Peter (The Life and Death of Peter Sellers) (2005) 
  • Gioco di donna (Head in the Clouds) (2004)
  • North Country - Storia di Josey (North Country) (2005)
  • Æon Flux - Il futuro ha inizio (2005)
  • Arrested Development - Ti presento i miei (2005) - serie TV
  • Nella valle di Elah (In the Valley of Elah) (2007)
  • Battle in Seattle (2007)
  • Sleepwalking (2008)
  • Hancock (2008)
  • The Burning Plain (2009)
  • The Brazilian Job (2009) - in pre-produzione
  • Jinx (2007)

Charlize Theron

 

Charlize Theron ha dimostrato che dietro una bella donna c’è anche un grande talento e una grande intelligenza. Ci insegna inoltre che nella vita possono esserci degli scivoloni o delle difficoltà, l’importante però è sapersi alzare e continuare a correre, anche per strade diverse da quelle inizialmente scelte: lei ce l’ha fatta!

Di Antonella Napoli © Riproduzione Riservata
TAG  charlize theron  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami