Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Società » Attualità » Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 2015: dire No ai femminicidi è un dov... - Parte 1 di 2

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 2015: dire No ai femminicidi è un dovere!

Un fenomeno ancora troppo diffuso in Italia e nel Mondo per questo L'Assemblea Generale dell'Onu, nel 1999 pensò di proclamare una giornata mondiale per ricordare che tutti dovremmo dire NO alla violenza sulle donne

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 2015: dire No ai femminicidi è un dovere!

Il 25 novembre 2015, come ogni anno a partire dal 1999, si celebra la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, voluta e istituita dall'Assemblea Generale dell'Onu per cercare di sensibilizzare e porre l'attenzione su un fenomeno che è ancora troppo diffuso.
Sono moltissime le persone di sesso femminile che ogni giorno subiscono maltrattamenti, abusi, e violenze fisiche e psicologiche e troppe quelle che perdono la vita a causa di uomini violenti, barbari e meschini che riversano le loro rabbie e frustrazioni sulle compagne, mogli, ex, figlie o conoscenti.

 


Dati allarmanti
Gli ultimi dati Istat sulla violenze sulle donne in Italia risalgono al 2014 (visibili nel video) e riportano cifre spaventose: il 31% delle donne tra i 16 e i 70 anni ha subito violenze fisiche o sessuali e il 90% di queste non ha mai denunciato l'accaduto. L'altro dato allarmante riguarda il legame che c'è tra vittima e carnefice: nel 70% delle situazioni lo stupratore è il partner o l'ex.
Dal momento che la violenza non è solo botte, stupri e calci, ma c'è anche quella psicologica, le percentuali dello stalking pubblicati nel giugno 2015 sottolineano che quasi 3 milioni e mezzo di donne lo hanno subito da parte di ex compagni o di sconosciuti.

 


 

Di , © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami