Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Salute » Psicologia » Narcisismo patologico: sintomi, cause e cure

Narcisismo patologico: sintomi, cause e cure

Pare colpisca maggiormente il sesso maschile, sebbene anche le donne possano manifestare alcuni tratti di questa sindrome. Stiamo parlando di narcisismo patologico, un disturbo che può essere anche molto serio!

Narcisismo patologico: sintomi, cause e cure

Tutti conosciamo almeno una persona innamorata di sé stessa, sempre alla ricerca di ammirazione e insensibile ai sentimenti altrui: il cosiddetto narcisista!
Non tutti però sono al corrente che un'eccessiva attenzione al proprio corpo e al proprio io è indice di un vero e proprio disturbo che riguarda più gli uomini che le donne e che in psicologia viene chiamato narcisismo patologico.
Le persone che ne sono colpite hanno un senso di superiorità, necessitano di continua ammirazione e attenzione, hanno bisogno di essere riconosciute e mancano assolutamente di empatia.
Tutto ciò con il tempo porta a problematiche nelle relazioni e nei rapporti sociali!
Ma quali sono le cause, i sintomi e le eventuali cure per chi presenta questa personalità?


Bisogno di riconoscimento, ammirazione e invidia
Affinché si possa fare una diagnosi di narcisismo patologico la persona deve possedere almeno 5 di questi 9 aspetti che devono anche presentarsi in maniera persistente e compromettere significativamente le relazioni o portare ad una sofferenza soggettiva.

  • L'individuo con tale disturbo si sente estremamente importante e ricerca il riconoscimento continuo anche quando non raggiunge risultati esorbitanti;
  • Ha sempre fantasie di successo, potere, intelligenza, bellezza;
  • Crede di essere unico e speciale e di potersi affiancare solo a persone di potere elevato;
  • Necessita di continua ammirazione da parte di chiunque;
  • Usa gli altri per raggiungere i suoi intenti;
  • Crede che tutto gli sia dovuto;
  • Non è affatto empatico;
  • È un individuo invidioso e crede che gli altri lo siano di lui;
  • Si mostra arrogante.


Cause
Ma perché alcune persone sono affette da narcisismo patologico? Secondo la psicanalisi gli individui con questo disturbo, dopo un normale periodo egocentrico tipico dell'infanzia, non sviluppano la capacità di investire emotivamente all'esterno di sé e concentrano e dirigono tutte le energie psicologiche solo verso se stessi.
Solitamente, poi, un adulto affetto da tale sindrome, non ha avuto esperienze infantili di attaccamento rassicurante e accogliente affettivamente ed è cresciuto rivolgendo le attenzioni verso sé stesso per compensare tali mancanze; inoltre essendo una persona che ha paura del rifiuto, temendo di non avere le attenzioni necessarie sviluppa un'auto-difesa rifiutando gli altri, ma ricercando solo amore per sé.


Uscire dal tunnel dell'egocentrismo
Solitamente chi soffre di narcisismo patologico decide di farsi aiutare quando, rendendosi conto di non poter ricevere tutte le attenzioni richieste, cade in depressione.
Anche l'incapacità di avere una relazione sana con un partner è spesso la motivazione che spinge a consultare un terapeuta.
A quel punto lo psicoterapia è la soluzione giusta che aiuta chi è affetto da questo disturbo ad avere una visione più realistica di sé riuscendo a cogliere fragilità, capacità e risorse.
Inoltre si imparano a valutare anche gli altri e a vederli come risorsa e non solo come individui che devono sempre e solo gratificare.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami