Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Alimenti contro il caldo estivo

Alimenti contro il caldo estivo

Il caldo estivo può essere pesante da affrontare, ma ecco qualche suggerimento per star bene anche d'estate

Alimenti contro il caldo estivo

Quando le temperature estive aumentano, può succedere che l’appetito diminuisca; è scorretto però non mangiare in modo adeguato.
C’è anche chi ama mangiare in ogni stagione, ma con il caldo fa poi fatica a smaltire e va incontro a mal di testa, colpi di sonno o insonnia per cattiva digestione e stanchezza anomala.
A risentire degli sbalzi di temperatura ci si mette anche l’intestino: è frequente, soprattutto in occasione di viaggi in Paesi caldi, che si debba avere a che fare con una fastidiosa diarrea o infezioni all’apparato digestivo.
Allora che si deve fare? Come possiamo mangiare in estate per star bene e non soccombere alla calura e all’afa di 30° e oltre?
La cosa più semplice è seguire la stagionalità di frutta e verdura: i prodotti che la terra naturalmente dona all’uomo in questa stagione estiva, sono proprio quelli più indicati da consumare per stare in salute.

Acqua → non è un cibo, ma non ci stanchiamo mai di ripetere che fa bene berne almeno 1 litro e ½ al giorno; se fa caldo e si suda molto, anche di più.

Ananas → anche questo frutto è composto al 90% d’acqua, quindi dissetante. Ha vitamine, calcio e potassio e pochissime calorie. Note le sue proprietà digestive, grazie alla bromelina contenuta nel suo gambo. Inoltre favorisce la diuresi, ha effetti benefici sulla pelle, contiene betacarotene e ha proprietà antinfiammatorie.

Anguria → uno dei frutti simbolo dell’estate. La sua polpa rossa e dolce contiene moltissima acqua e aiuta l’idratazione; se messa in frigo per almeno mezz’ora è ancora più buona e  rinfrescante.

Banana → ricchissima di potassio, per questo molto consumata dagli sportivi, è perfetta come spuntino e aiuta ad evitare i fastidiosi crampi.

Carota → l’alimento contenente betacarotene per antonomasia. Le carote hanno anche molte vitamine, che vengono mantenute se si consumano crude o leggermente sbollentate. Inoltre sono noti a poche le proprietà del succo di carota come notevole equilibratore della flora intestinale.

Cetriolo → prodotto dietetico molto efficace, contiene molta acqua e ha proprietà rinfrescanti e diuretiche.

Lattuga → ci sono moltissimi tipi di insalata, scegliete quella che preferite e utilizzatela come contorno o come base per gustosi piatti di verdure miste. Basterà aggiungere dei cubetti di formaggio, carne o un uovo per avere un piatto unico freddo che dà il giusto apporto calorico e non appesantisce.

Maggiorana → contiene molta vitamina C, è calmante, digestiva e regolarizza le funzioni intestinali.

Menta → dalle più che note proprietà rinfrescanti, ha anche proprietà toniche, antispasmodiche e stomachice a livello gastrointestinale. Inoltre ha un blando potere antisettico e addirittura analgesico.

More → frutti forse poco consumati da alcuni, maturano in estate e sono dolci e succose. Contengono elevata vitamina C, sali minerali, potassio e manganese, quindi sono un ottimo integratore naturale. In generale le bacche, come anche il mirtillo, favoriscono una buona circolazione sanguigna.

Orzo → un alimento che sta alla base dei piatti di molti Paesi caldi perché poco calorico, antinfiammatorio e ricco di sali minerali e fibre che regolarizzano l’intestino. Il decotto di orzo integrale è un calmante molto efficace contro le malattie intestinali.

Peperoncino → non è un caso che nei Paesi caldi come l’Africa o il Medioriente siano soliti consumare cibi piccanti, che infatti hanno la proprietà di aumentare la sudorazione che ha la funzione di ridurre naturalmente la temperatura corporea. Inoltre il piccante dà una piacevole scarica di endorfine che possono far dimenticare il calore.

Pomodoro → composto più del 90% da acqua e da 0,2% di grassi, questa verdura è ottima per condire paste fredde, insalate miste, bruschette o anche mangiata da sola con un po’ di sale. Più light di così non si può! Inoltre contiene betacarotene che agevola l’abbronzatura e licopene che protegge la pelle.

Sale → sembrerà strano, ma consumare alimenti salati aiuta a mantenere l’acqua nei tessuti del corpo. Certo, da un lato questo è uno svantaggio perché favorisce la cellulite e non è indicato per chi ha la pressione alta, ma ogni alimento, se consumato consapevolmente, fa bene. Per consigli più precisi rivolgetevi al vostro medico di fiducia.

Zucchina → buona fonte di potassio, vitamina E, vitamina C, hanno un’azione lassativa, diuretica, antinfiamatoria e disintossicante. Meglio se consumati crudi.

Da evitare caffè, alcol, bevande zuccherate o energy drink che non dissetano, anzi aumentano il bisogno d’acqua. Limitate il consumo di alimenti molto calorici come il cocco o i fichi: va bene mangiarli, ma da soli danno sufficienti calorie, alla fine di un pasto completo sono eccessivi.
Riducete al minimo i condimenti con olio o altre salse che contengono grassi assolutamente non necessari, soprattutto in estate.
Riducete i formaggi, gli insaccati e la carne, ma quest’ultima non eliminatela del tutto: preferite carni leggere e poco grasse, da mangiare magari fredde.

© Riproduzione Riservata
TAG  dieta   caldo  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da asia15
     

    Ottimi questi consigli, stamperò subito una copia per mia figlia che è una salutista! grazie grazie

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami