Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Salute » Benessere » Zecche: tutto quello che c'è da sapere

Zecche: tutto quello che c'è da sapere

Morsi di zecca? Ecco tutto ciò che bisogna sapere: sintomi da riconoscere, zone più a rischio, prevenzione e cosa fare in caso di puntura
Zecche: tutto quello che c'è da sapere

Negli ultimi tempi si è sentito spesso parlare di allarme zecche poiché alcune persone nella zona del bellunese sono state punte da questi parassiti e ricoverate in ospedale.

Purtroppo non è facile individuare sull'uomo i morsi di tali acari che si nascondono spesso insidiosi nei prati non tagliati, nei boschi, sugli alberi e molte volte attaccano anche cani e gatti e altre specie animali.

Le zecche hanno piccole dimensioni e per sopravvivere e crescere hanno bisogno di sangue sia umano che animale.

Le loro punture sono per lo più indolori e proprio per questo motivo il più delle volte le persone non si rendono conto di essere state attaccate da questi parassiti; tuttavia dal momento che le loro punture possono provocare sia nei nostri amici a quattro zampe, sia nell'uomo gravi patologie è importante conoscere quali sono gli ambienti più a rischio, i segnali e i sintomi del morso e cosa fare in caso di puntura di zecche.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami