Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Salute » Benessere » Orticaria: cause e rimedi

Orticaria: cause e rimedi

L'orticaria è una malattia cutanea che tende a fare la sua comparsa in modo del tutto improvviso. È caratterizzata dalla comparsa di eruzioni rosse e pomfi di diverse forme

Orticaria: cause e rimedi

L'orticaria è una malattia cutanea comune tra la popolazione e molto fastidiosa. Non si tratta solo di un problema estetico. Le eruzioni infatti, che vanno da pochi millimetri fino ad alcuni centimetri, sono accompagnate da prurito. L'orticaria può fare la sua comparsa un po' ovunque. Le zone più colpite sono tronco, braccia e gambe. I pomfi e le eruzioni cutanee fanno la loro comparsa improvvisamente e altrettanto in fretta possono scomparire, alcune volte restano a lungo, altre ancora invece, scompaiono per poi ricomparire. Questo focolaio può verificarsi al mattino, sparire dopo poche ore e riapparire nel corso della stessa giornata con la stessa forza di prima.

I pomfi possono essere anche molto gonfi e, in tal caso, si parla di angioedema. Può non causare prurito ma solitamente è doloroso. L'orticaria che dura meno di sei settimane ed è caratterizzata da episodi sporadici, è considerata acuta. Quando ha una durata superiore alle 6 settimane è, invece, considerata cronica.


Una diagnosi complessa
Il medico per fare la sua diagnosi, dovrà cercare di comprendere le abitudini del paziente. Ad esempio se assume particolari farmaci, qual è lo stile alimentare o l'ambiente nel quale lavora. Verranno poi effettuati esami clinici e “a freddo” per capire se si presenta con le basse temperature. Il test a caldo per capire quanto la cute accetta le alte temperature. Non mancano poi i test allergologici.

 

 

Perché si presenta l'orticaria?

Una delle cause più frequenti è l'allergia ad alcuni tipi di alimenti. Tra i principali troviamo i frutti di mare, i pesci, le fragole e le noccioline. Anche alcuni pollini possono dar lo stesso problema, oltre che la rinite allergica. In questo caso è utile consultare il calendario dei pollini per sapere in quali periodi è bene stare attenti a mettere troppo piede fuori casa. Anche l'allergia alla polvere o alcuni farmaci possono scatenare questo effetto collaterale. Non solo. Come abbiamo accennato può trattarsi anche di una forma intollerante alle temperature troppo alte o troppo basse, alla presenza di parassiti intestinali, punture d'insetti e irritazioni causate da tessuti.

L'orticaria si presenta anche in condizioni di forte stress o da altre cause fisiche come alcune malattie auto immunitarie. L'orticaria cronica infatti, è solitamente un problema auto-immune (circa il 60% dei casi). Significa che è l'organismo a formare anticorpi che aggrediscono la pelle.

 

Cure e rimedi naturali

Il farmaco più utilizzato per contrastare bruciore, eruzione cutanea e prurito è l'antistaminico. È spesso consigliato anche come metodo preventivo. Il cortisone è usato solo nei casi più gravi. In ogni caso il problema deve essere risolto alla radice, cioè individuando qual è l'elemento che causa la comparsa della malattia.
Tra i rimedi naturali più utilizzati sicuramente l'
aloe vera ha un ruolo d'elezione: calma l'infiammazione e il prurito, idratando la pelle allo stesso tempo. Per alleviare i sintomi anche gli oli essenziali di lavanda e sandalo si rivelano ottimi.


Di Claudia Lemmi, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami