Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Ricette » Ricette Light » Frisella pugliese

Frisella pugliese

Dalla tradizione culinaria pugliese, un piatto semplice ed estivo

Frisella pugliese

La frisella pugliese è l'antico pasto dei pescatori, che passavano giorni e giorni in mare e si portavano questo pane indurito, da bagnare in acqua di mare per insaporirlo e da condire con pomodoro fresco.

Oggi è diventato un piatto della tradizione culinaria pugliese, dai sapori semplici e ricchi. È leggero ed estivo, ma allo stesso tempo sazia in modo soddisfacente.
Questa è la ricetta base, che si può arricchire con altri ingredienti di stagione, verdure, pesce, a vostro gradimento.


Ingredienti:

1 frisella
1 pomodoro
1 pizzico di origano
1 foglia di basilico
acqua
olio
sale
pepe

Procedimento
Tagliare a dadini un grosso pomodoro rosso, condire con olio e sale a poacimento, una spolverata di origano e una fogliolina di basilico tritata, per dare freschezza.
Lasciare che il condimento si insaporisca per almeno una mezz'ora.


Preparare in una ciotola acqua e sale e mescolare bene, poi immergere la frisella per 30 secondi o 1 minuto, a seconda di quanto la volete croccante o bagnata.
Scolare e mettere nel piatto.


Bagnare la frisella con il succo del condimento, in modo che venga assorbito, quindi ricoprirla con il pomodoro.


Da mangiare appena fatta, rigorosmente con le mani, perché dovrà diventare morbida e friabile.

Queste dosi sono a persona, di solito si mangia una frisella a testa.
Va benissimo come piatto unico per una cena estiva, soprattutto se la frisella è grossa. Si trovano in commercio anche friselle piccoline, adatte per antipasti, aperitivi o come finger food.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  pomodoro  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami