Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Ricette » Cucina » Spesa di Giugno: frutta e verdura di stagione da portare in tavola

Spesa di Giugno: frutta e verdura di stagione da portare in tavola

Sta arrivando l'estate, ecco quali sono i prodotti ortofrutticoli di stagione che possiamo acquistare in commercio

Spesa di Giugno: frutta e verdura di stagione da portare in tavola

Giugno, è il mese dell'inizio estate, guardando il calendario. In questo mese, la tavola si colora moltissimo, se acquistiamo i prodotti di stagione.
È il mese delle melanzane, dei primi peperoni, gialli, verdi e rossi, delle carote, per rimanere nella categoria della verdura. Per quanto riguarda la frutta, ecco la maturazione delle ciliegie, dei primi meloni, delle albicocche ed anche le prime pesche.
Tanta varietà tutta da portare in tavola durante i nostri pasti giornalieri. Vediamo quali altri prodotti ortofrutticoli possiamo scegliere per una spesa consapevole, a costi controllati ed anche a basso impatto ambientale perché frutta e verdura di stagione hanno un trasporto molto più ridotto in termini di distanze e quindi con meno inquinamento.

Ortaggi
Durante il mese di Giugno, continua la produzione dei piselli iniziata lo scorso mese, degli asparagi e dei fagiolini. A fine del mese troviamo anche le prime melanzane dalle diverse forme e dai diversi toni violacei. Ci sono però due verdure tipiche e sono i peperoni e le zucchine.

Spesa Giugno
Melanzane
Questo ortaggio, che è poi classificabile come una bacca e non un vero e proprio 'frutto' della pianta, ha un bellissimo colore viola. Le diverse specie di melanzane hanno sfumature e forme diverse: viola chiaro, una sfumatura così intensa da sembrare nero, un colore che è più lilla ed è possibile vederle ovoidali, simili ad una pera, perfettamente rotonde e in molte altre varianti. È l'ingrediente principale della parmigiana, ma è impiegata in cucina in tantissimi altri differenti modi: in involtino, con la pasta, negli sformati o cucinata semplicemente alla griglia.


Zucchine
Anche l'altra verdura regina del mese di giugno ha colori e dimensioni diverse in base alla qualità. La zucchina più comune è di colore verde pieno, di forma allungata e lievemente incurvata. Ne esistono anche di rotonde, abitualmente di un verde più chiaro e anche di ricurve di colore giallognolo. Tra gli usi culinari più diffusi è riempirle con carne e/o formaggio e cuocerle al forno, ma anche utilizzate nel risotto, stufate, saltate in padella. Le zucchine risultano, come le melanzane, molto versatili.

Spesa Giugno
Frutta
Volge al termine in questo mese la produzione delle fragole, ma se ne trovano ancora, presenti al dettaglio anche le nespole, tra le primizie possiamo acquistare le pesche e i meloni, ma la regina di questo mese è la ciliegia, accompagnata dall'albicocca.


Ciliegie
Di questo frutto se ne parla sempre al plurale perché una non basta mai. Le ciliegie hanno un piacevole colore rosso, di diverse gradazioni in base alla qualità. Esistono anche quelle chiamate duroni, di dimensioni più grandi e dal colore giallo, ma sono produzioni ristrettissime e non per la diffusione commerciale. È un frutto sfizioso, che si consuma principalmente al naturale, il suo difetto è il facile deperimento e la possibilità di avere all'interno alcuni parassiti (vermi). Attenzione quando le acquistate, devono essere sode e senza buchi nella polpa. Le ciliegie sono impiegate in cucina in alcune preparazioni dolciarie come torte, crostate e plumcake.

Spesa Giugno
Albicocche
Giugno è anche il mese delle albicocche, dalla forma tendenzialmente ovale e dal piacevole colore arancione di diverse sfumature, sino al rosso corallo. Sono tra i pochi frutti che possono essere essiccati e consumati in questa forma, ma se acquistate fresche, fate sempre attenzione che siano ben sode e non eccessivamente macchiate. Impiegate in qualche preparazione dolciaria, se ne ricava anche un'ottima marmellata.


Durante questo mese sono in piena crescita anche le spezie come il timo, la menta, la maggiorana, l'origano e il basilico. Alcune di queste come timo, maggiorana e origano, si possono acquistare fresche, farle seccare e conservarle per impiegarle durante tutto l'arco dell'anno. Per la menta è consigliabile un consumo immediato, come anche il basilico, di facile deperimento se non immerso il gambo in acqua, che è ingrediente principe del più noto condimento ligure, il pesto.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  spesa del mese  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami