Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Ricette » Contorni » Albero di Natale vegetariano

Albero di Natale vegetariano

Contorno di verdure dalla bella presentazione natalizia

Albero di Natale vegetariano

Per portare a tavola un vassoio di verdure a Natale ci vuole una bella presentazione, per esaltare le altre leccornie che fanno parte del menu natalizio e per accontentare anche i gusti dei vegetariani tra gli ospiti.

Questo alberello è un'idea simpatica, da comporre facilmente con broccoli e cavolfiori, ottime verdure di stagione che contengono fitosteroli, molecole naturali che incidono positivamente sulla riduzione dell'assorbimento del colesterolo, per cui ottimi durante le feste, quando solitamente si esagera un po' con il cibo.


Ingredienti
300 gr di broccoli
100 gr di cavolfiori
5 pomodorini pachino
1 fetta di mela o 1 karambola
salatini

Procedimento
Pulite broccoli e cavolfiori e dividerli in “fiori”, quindi fateli bollire brevemente in abbondante acqua salata, in modo che siano cotti ma ben compatti e non si disfino.
Scolateli e lasciateli raffreddare.
Tagliate a metà i pomodorini pachino.


Prendete ora un piatto da portata ovale o rettangolare e cominciate a disporre le verdure, iniziando dalla base, fatta di cavolfiori. Disponeteli in fila, accostati, come da immagine.


Prendete quindi dei salatini, quadrati come questi o anche a bastoncino, ma va bene anche un rettangolino di pane abbrustolito o quello che più vi sembra che possa sembrare il tronco dell'albero.


Ora prendete i broccoli e disponeteli in diverse file, a piramide, poiché saranno le fronde dell'albero.


Decorate ora l'alberello con i pomodorini, come fossero le palline natalizie.


Per creare la stella in cima all'albero potete utilizzare una karambola, o star fruit, oppure tagliate una fetta di mela spessa 2 cm e tagliatela a forma di stella, quindi posizionatela in cima all'alberello vegetariano.


Se volete potete decorare anche in altro modo l'alberello, ad esempio con strisce di peperoni gialli e rossi come fossero festoni, oppure con olive nere.

Semplice, ma proprio piacevole da vedere e buono da mangiare.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami