Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Ricette » Cocktail e Bevande » Bubble Tea, la bevanda con perle di tapioca più glam del momento

Bubble Tea, la bevanda con perle di tapioca più glam del momento

Una bevanda colorata, originale, dallo stile retrò, viva il Bubble Tea
Bubble Tea, la bevanda con perle di tapioca più glam del momento

Il Bubble Tea è la più recente tendenza in fatto di bevande. Sempre alla ricerca di alternative alle abituali consumazioni e sempre orientati a prodotti che oltre ad essere buoni sono anche salutari, in questo caso siamo controcorrente. Arrivata dal Sud Est Asiatico anche in Europa, è un mix creato in una cittadina taiwanese negli anni '80. Una base di tè a cui però sono associati il latte o la frutta, a cui si sommano delle perle di tapioca o della gelatina alla frutta. Le possibilità sono quindi tantissime ma, come in ogni moda, ci si orienta poi solamente su lacune combinazioni, ma cerchiamo di scoprire qualcosa in più su questo “nettare” modaiolo.

 

Cos'è il Bubble Tea?

Semplicemente questa bevanda è un tè shakerato con latte e tapioca, per la sua consistenza deve essere sorseggiato normalmente oppure con una grossa cannuccia.

Il suo nome è una storpiatura di “boba” che in taiwanese definisce le perle di tapioca.

Queste perle però possono anche essere delle gelatine alla frutta ed il tè è o nero oppure anche tè verde che di per sé potrebbe essere una bibita salutare ma viene invece addolcito con sciroppi colorati e zuccherosi.

 

Origini del Bubble Tea

Come mai un prodotto che forse non corrisponde alla ricerca di bevande salutiste di questi ultimi tempi? Certamente per le sue origini, gli anni '80 erano orientati al colore e alla sperimentazione ed erano lontani i tempi della ricerca salutista in ogni campo, Jane Fonda aveva da poco iniziato a dare le sue lezioni di aerobica, quindi non bisogna stupirsi. Altra considerazione, il latte è un prodotto che non è abitualmente nella catena alimentare delle zone orientali, è un prodotto Europeo e del continente americano, inserirlo in un drink è una vera novità e per certi versi nel suo luogo di origine, lo è ancora.

 

Le varianti

Il Bubble Tea approdato in Europa è stato ulteriormente modificato, sia per l'iniziale difficoltà di reperibilità della tapioca, sia anche per adattarsi al diverso gusto. Non stupitevi quindi se lo trovate con le gelatine alla frutta al posto delle sfere di tapioca, come anche la tipologia di tè che deve però avere un carattere forte anche per la successiva diluizione con il latte. Potete anche sostituire il latte vaccino, se siete intolleranti, con quello di soia o se volete una versione vegana. Per qualcosa di tipicamente estivo viene servito con il ghiaccio, oppure senza per le altre stagioni.

 

Come fare il Bubble Tea

Se volete potete provare a farlo in casa. Per l'acquisto della tapioca potete cercare qualche negozio di prodotti orientali oppure tramite acquisto online.

Vi servono 20gr di perle di tapioca (bianche o nere), 70gr di zucchero, 1 tazza di tè (verde o nero), mezzo bicchiere di latte (anche di soia o di mandorle o di cocco), pezzettini piccoli di frutta sciroppata o poco succo di frutta.

Mettete a bagno per 10 minuti le perle di tapioca prima di procedere a cuocerle in 160gr d'acqua in cui le metterete quando bolle. Sono cotte in 10-15 minuti o comunque quando diventano traslucide.

Preparate poi lo sciroppo con lo zucchero e 140gr di acqua, mettendo sul fuoco entrambi in un pentolino, quando si addensa è pronto. Ora non vi resta che mettere tutti gli ingredienti in un bello shaker, agitare e poi servire.

fonte: www.theurbanlist.com
  • Bubble Tea, la bevanda con perle di tapioca più glam del momento
  • Perle di tapioca alla base del bubble tea
  • Per il Bubble Tea serve tè forte
  • Latte anche vegetale per il Bubble Tea
  • Bubble Tea coloratissimi con gli sciroppi già pronti
  • Bubble Tea fatta in casa
PAGINA 1 DI 6
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami