Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Ricette » Altri Antipasti » Spiedini di gamberi, zucca e uva: tutto l'autunno che c'è!

Spiedini di gamberi, zucca e uva: tutto l'autunno che c'è!

Una preparazione semplice ma dal gusto unico e delicato per un antipasto autunnale

Spiedini di gamberi, zucca e uva: tutto l'autunno che c'è!

Tempo d'autunno, tempo di zucca ed anche di uva. Perché non provare l'associazione della frutta per dei piatti salati con questi spiedini di gamberi?
Questa preparazione è un piatto dal gusto delicato e particolare per la dolcezza della zucca, la neutralità del gambero e l'aspro dell'uva.
Come tutti i piatti estremamente semplici, è fondamentale scegliere delle materie prime di qualità, puntate quindi su questo, magari andando dal pescivendolo per i gamberi, una buona zucca e l'uva, meglio senza semi, soltanto per non influenzare il gusto del piatto.

LEGGI ANCHE: Ricette autunnali

Ingredienti per 3 o 4 persone
18 gamberi
9 grossi acini di uva bianca senza semi
un pezzo di zucca (dovete ricavarne 18 bei cubotti)
1/2 cucchiaino di zenzero
olio extra vergine qb

Preparazione
Per gli spiedini di gamberi, zucca e uva vi servono degli stuzzicadenti, io vi suggerisco quelli piccoli, per poter avere una presentazione migliore. Dopo avere pulito la zucca, fatela cuocere al vapore, o in una pentola con 1 dito d'acqua, sino a quando non sarà appena morbida, provate con uno stuzzicadenti.


Nel frattempo, fate cuocere con un cucchiaio di olio i gamberi. Bastano 2 minuti per lato, lasciate pure che si “arriccino”, aiutatevi con una pinza da cucina.

Metteteli ad assorbire l'olio e l'acqua in eccesso adagiandoli su di un piatto con carta assorbente, mantenendoli vicino ai fornelli per evitare che si freddino troppo.
Ora gli spiedini di gamberi con zucca e uva vanno composti. Dopo avere tagliato a cubetti la zucca e lavato i chicchi d'uva.

Iniziate con la zucca, poi il gambero, l'uva e ancora gambero e zucca. Adagiateli su di un piatto e decorate con la polvere di zenzero.

Potete condirli con un filo di olio evo.


Se non amate la versione spiedino ecco una pratica alternativa mettendo gli ingredienti in “insalata”. Meno scenografico ma ugualmente ottimo.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  zucca  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami