Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Oroscopo » Pianeti » Venere

Venere

Venere è il pianeta dell'amore, è lui che ci dice come sappiamo amare

Venere

Pianeta Venere
Venere, dopo Mercurio, è il pianeta più vicino al Sole, quello più facilmente visibile dalla terra. Ad occhio nudo si intravede non troppo distante da esso. E’ il pianeta più luminoso, la sua luminosità supera quella di Sirio e questo perché la sua superficie è coperta da spesse nuvole bianche che diventano ottimi riflettori della luce solare. Si può vedere in alto nel cielo (verso est sud-est) prima dell’alba oppure (verso ovest, sud-ovest) dopo il tramonto.
Per la luce che emana nell’antichità era considerato una stella, anzi si ritenevano che le stelle fossero due e quando appariva di mattina aveva il nome di Lucifero e la sera era chiamato Vespero.
Come Mercurio, nell’oroscopo, lo troviamo nei pressi della posizione del Sole e la massima distanza che c’è tra i due è di 48° e quindi oltre alla congiunzione e al semistile non si formano altri tipi di aspetti.
Nel simbolismo astrologico rappresenta il nostro modo di vivere e intendere l’amore. Dal segno in cui si trova possiamo capire quanto saremo capaci di aprirci ai sentimenti e in che modo sapremo esprimerli.

VENERE NEL MITO
Il mito racconta che la dea Afrodite nacque dalle acque del mare fecondate da Urano, il dio del cielo. Lei emerse dalla spuma delle onde in prossimità dell’isola di Cipro e, bella come sempre è stata raffigurata, si avviò alla riva dove l’aspettavano le Stagioni per rivestirla, coprirla di gioielli e condurla alla dimora degli Immortali (gli Dei). Dovunque lei poggiasse i piedi, in questo suo cammino, cresceva erba verde.
Nata dall’unione del cielo (gli dei) con l’acqua (la terra), è il simbolo dell’amore incarnato, quell’amore che proviene dalla coscienza più alta e si manifesta, attraverso l’emozione, nella vita quotidiana. Non è quindi, il suo, un amore puramente spirituale ma un amore che si nutre anche di sentimento e di pulsioni assolutamente carnali.
Il fatto poi che dove poggiasse i suoi piedi nascesse erba, significa che l’amore può portare vita e trasformare ogni mediocrità in qualcosa di più bello.

Venere nella mitologia

COSA RAPPRESENTA NEL TEMA NATALEGlifo di Venere
Innanzitutto Venere è un simbolo prettamente femminile universalmente accettato e in molti posti si trova il suo glifo per indicare ciò che riguarda le donne.
Inoltre è il pianeta del “piacere” e quindi riguarda tutto ciò che ci fa star bene, ci attrae, ci appaga e questo al di là del parere o del giudizio altrui perché ci spinge verso ciò che veramente soddisfa un nostro bisogno, un istinto, un desiderio.
E’ il pianeta della bellezza, dell’ordine e dell’armonia, è collegato ai talenti artistici e all’aspetto fisico. Nel mondo Venere rappresenta l’arte, la giustizia, la musica, il senso estetico.
Venere ci fa capire quanto siamo capaci di entrare in relazione e quanto il nostro cuore riesce ad aprirsi all’amore.

Dalla sua posizione nel tema sappiamo che tipo di sentimento proviamo nei confronti degli altri. Che sarà quindi:

  • passionale se il suo domicilio è in un segno di fuoco
  • mentale e disinibito se in un segno d’Aria
  • emotivo e sentimentale quando si trova in un segno d’Acqua
  • fermo, possessivo e poco “fantasioso” se in uno di Terra.

In una sinastria (oroscopo della coppia) è il primo pianeta che andrebbe analizzato perché tramite il segno che occupa e gli aspetti che forma con gli altri pianeti, è possibile sapere quanto le due persone in oggetto sono pronte ad inserirsi in un rapporto di coppia e cercare una via d’incontro tra i loro diversi modi di vivere.
Molto spesso questo pianeta, tramite gli intrecci positivi o le dissonanze, può indicare quanto la vita affettiva di una persona potrà essere felice, anche se questo, in massima parte, dipende da problemi ben più profondi, che spesso vengono da un vissuto familiare e dall’infanzia, che coinvolgono quindi altri pianeti.
Teniamo presente che Venere riguarda il momento dell’adolescenza, per le donne quello della prima mestruazione e arriva fin verso i 18 anni, prende quindi tutto il periodo dei primi amori e dei primi batticuori. Ricordando il mito sappiamo che Venere (Afrodite) era contesa per la sua bellezza dagli Dei e che molti furono i suoi compagni. Troviamo quindi nel pianeta a lei associato il potere di seduzione e come esercitarlo. Venere esprime i desideri amorosi, le carezze, l’esaltazione dei sensi. Non a caso gli è dedicato il “peccato” della lussuria!

I segni che hanno il dominio di Venere sono due: Toro e Bilancia. Il primo appartiene all’elemento terra e l’altro all’aria. Abbiamo quindi due modi diversi di esprimere le potenzialità di questo corpo celeste e la Venere che ha un’influenza Bilancia è più sofisticata dell’altra che invece è molto più carnale.
La prima ha bisogno di armonia e grazia per esprimersi appieno, l’altra cerca quelle soddisfazioni erotiche e fisiche delle quali ha più bisogno. La Venere Bilancia, per lasciarsi andare, vuole atmosfere soft e apprezzamenti, quella Toro è meno cerebrale e si lascia più andare alla passione e all’appagamento dei sensi (intesi anche come golosità).

Venere pianeta della gioia di vivere

VENERE NELLA VITA PRATICA
Come Giove pure Venere ha a che fare con la gioia di vivere ed entrambi hanno una visione ottimistica della vita. Tutti e due hanno un dominio sui guadagni e sul denaro. Mentre Giove è la “grande fortuna” Venere è la “piccola fortuna”, ossia denaro in quantità sufficiente, gratificante, ma limitata.  
Rappresenta il lusso, il vivere in modo agiato, contornati di cose piacevoli. La raffinatezza, il buon gusto, l’eleganza, la diplomazia, sono doti che le appartengono.
Riguarda anche il proprio modo di interagire con gli altri, che potrebbe essere molto formale, perché in fin dei conti Venere è così: è nella forma, nel gesto calcolato, prendiamo esempio dai modi di fare delle Bilance. Ciò nonostante Venere suggerisce una vera apertura verso gli altri e un atteggiamento affettuoso e comprensivo, perché il suo sentimento dovrebbe venire dal profondo del cuore, considerato che, come chakra, governa proprio quello al centro del petto.
Quando Venere si trova vicino all’ascendente spesso indica che la persona in oggetto ha un aspetto fisico gradevole, ma può indicare anche la presenza di un certo narcisismo in lei. L’aspetto gradevole può venire anche da una serenità interiore che trasparisce nel comportamento e sul volto rilassato.
Insieme alla Luna può indicare le probabilità che ha una donna di procreare. Nei transiti ci rivela i momenti felici in amore, le delusioni, le crisi e i momenti di maggior fertilità.
Nel tema natale riguarda le donne della nostra vita: la figlia femmina, la sorella, l’amica del cuore ed altre persone di sesso femminile verso le quali abbiamo sentimenti d’affetto. Per gli uomini, oltre a rappresentare il loro tipo di donna ideale, incarna la fidanzata, la compagna (non la moglie che ha la Luna come astro di riferimento), l’amante…. Venere, infatti, ben difficilmente ha la vocazione della moglie!


Venere pianeta della lussuria
VENERE NELLA SALUTE

Come pianeta femminile riguarda, nel corpo umano, gli organi genitali della donna ed il sistema urogenitale. Ha a che fare con l’uretra, la vescica, gli ureteri, i reni e le vene. Poi, considerato il suo dominio con il Toro, che ha come parte anatomica di riferimento la gola, riguarda pure le tonsille.
Abbiamo detto che Venere ama il piacere ed è un pianeta “goloso” ha quindi un’attinenza con gli zuccheri. Spesso le persone che hanno una Venere importante amano i dolci. Un’esasperazione di questa tendenza può favorire il diabete e l’obesità oppure influire sulla pelle che è un altro dei punti che sono sotto il dominio venusiano. I problemi di acne nell’adolescenza possono venire da transiti negativi verso questo pianeta.
La bellezza è una sua prerogativa e nella bellezza un elemento distintivo sono i capelli, perciò c’è un’attinenza tra Venere e la capigliatura.

Il suo elemento di appartenza è l’aria.
Il chakra sul quale ha il dominio è il quarto: quello che presiede l'amore e le relazioni affettive. L’amore di questo chakra è quello che non conosce attaccamenti e che è assoluto, totale, incondizionato.
Il suo colore è il verde e le sue pietre sono il quarzo rosa e lo smeraldo (vedi articolo sulla cristalloterapia).
Nell’aromaterapia i profumi a questo pianeta associati sono: bergamotto, gelsomino, rosa, ylang-ylang.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI
ARTICOLO SUCCESSIVO> Un mondo di egoisti di Bianca Fracas - PsicoSessuologa

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami