Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Feste » Natale » Befana, tutto sulla festa dell'Epifania

Befana, tutto sulla festa dell'Epifania

In questa sezione abbiamo raccolto materiale che riguarda la Befana, una vecchietta le cui origini sono radicate nelle nostre tradizioni come fusione tra elementi cristiani e folkloristici.

La Befana è una figura folkloristica legata al periodo natalizio, si tratta della vecchietta tanto amata dai bambini che nella notte tra il 5 e il 6 gennaio passa in ogni casa spostandosi a cavalcioni di una scopa portando caramelle, dolciumi e carbone a tutti i bambini.

 

Il simbolo della scopa e della donna volante

La storia originaria della Befana viene fatta risalire ad antichi riti pagani legati all'agricoltura e alla fine del vecchio anno con l'inizio di uno nuovo. I Romani, riprendendo leggende pagane, pensavano che nelle notti vicine al solstizio di inverno delle figure “magiche” femminili (probabilmente identificate con la dea Diana associata alla cacciagione e alla vegetazione e la dea Satìa simbolo di abbondanza ) volassero sopra i campi per “benedire” la terra e propiziare buoni raccolti.

 

La chiesa di Roma, come in tante altre occasioni, condannò riti e credenze pagane popolari associando (che novità!) le allora benefiche figure femminili con delle streghe: la scopa cavalcata dalla donna “volante” era simbolo pagano di purificazione delle abitazioni e delle anime in vista della nuova stagione dopo l'inverno, venne ritenuta dalla chiesa strumento di stregoneria.

 

Si trovano richiami fokloristici legati alla Befana in ogni paese e ognuno ha legato ad essa storie e leggende diverse.

 

Perché la Befana è una vecchia?

Il simbolismo della vecchia ricorda il vecchio anno che se ne va e dato che è un ciclo concluso si può bruciare e mettersi in attesa di quello che verrà. Sono molte infatti le località dove per tradizione si bruciano fantocci e si fanno falò come riti propiziatori per i nuovi giorni dell'anno.

C'è poi anche la versione cristiana della leggenda della Befana che lega la figura della vecchia signora ai Re Magi. Baldassarre, Melchiorre e Gaspare durante il loro viaggio verso Betlemme all'inseguimento della stella cometa chiedevano agli abitanti dei vari paesi incontrati di unirsi a loro per andare a rendere omaggio al Bambin Gesù. Smarrita la strada chiesero informazioni ad una vecchia signora e nonostante il loro invito a seguirli lei non si unì al gruppo di persone in viaggio con i Re Magi. Dopo poco l'anziana signora si pentì della sua decisione e dopo aver preparato un cesto di doni per il piccolo Gesù uscì in cerca dei Magi, ma non li trovò.

Così lungo il suo cammino si fermò ad ogni casa incontrata donando caramelle e dolciumi a tutti i bambini dato che non aveva avuto la possibilità di darli a Gesù.

 

La calza della Befana

I bambini amano la Befana e rimangono in trepida attesa di vedere penzolare una calza piena di leccornie. E per non deluderli si possono realizzare della calze home made e riempirle con caramelle e dolcetti acquistati singolarmente.

 

Se vuoi scherzosamente inviare gli auguri per l'Epifania puoi farlo scegliendo una delle nostre cartoline per la Befana e scrivere delle frasi di auguri, e se poi sei in cerca di idee e curiosità ecco i nostri articoli dedicati a questa festa.

 

Befana

© Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami