Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Moda » Abbigliamento » Pantaloni paper bag: caratteristiche, modelli e a chi stanno bene

Pantaloni paper bag: caratteristiche, modelli e a chi stanno bene

Vanno sempre più di moda i pantaloni paper bag: scopriamo qualcosa in più su questi modelli di tendenza
Pantaloni paper bag: caratteristiche, modelli e a chi stanno bene

I pantaloni paper bag sono tra i must have della primavera/estate 2018 e ogni donna dovrebbe almeno provarli prima di convincersi di indossarli o scartarli del tutto. Tendenza moda di stagione, questi modelli hanno una caratteristica ben precisa.

 

Il bordo superiore è fasciato da una cintura, spesso realizzata con lo stesso tessuto del pantalone, e crea una sorta di arricciatura. Questi pantaloni hanno la vita alta e vanno indossati sopra le maglie, così da mostrare questa particolare caratteristica.

 

Il dettaglio paper bag, tanto di tendenza in questa primavera/estate 2018, è piaciuto talmente tanto alle fashion girls che hanno già indossato e amato questi pantaloni, che ora è stato esteso anche ad altri capi di abbigliamento bottom, come shorts e gonne.

 

Pantaloni paper bag: i modelli

Quando si parla di pantaloni paper bag il più delle volte ci si riferisce a un modello in particolare: il pantalone a vita alta a palazzo. Questo stile piace perché slancia e perché cela persino qualche piccolo difetto. Ovviamente quelli che vanno per la maggiore sono quelli neri, classici e facili da abbinare, perfetti per il tempo libero, il lavoro e persino per le cerimonie. In estate ne troverete molti declinati in colori brillanti ed energici, come fucsia, giallo e verde smeraldo. Inoltre non mancano quelli fantasia, che propongono trame floreali o geometriche. Accanto a questi troverete anche diversi pantaloni paper bag a righe verticali, che slanciano le gambe regalando una silhouette da modelle.

 

Oltre a quelli a palazzo, ci sono anche diversi modelli che hanno una linea dritta, carrot o addirittura che si stringe all’altezza delle caviglie. Hanno uno stile più rigoroso rispetto ai precedenti a palazzo, ma di fatto seguono le stesse regole di tutti i modelli paper bag. La maggior parte di questi presenta un effetto monocolore e si possono abbinare a tacchi o scarpe flat.

 

Come abbinare i pantaloni paper bag?

È davvero semplice, perché il dettaglio da mostrare si trova all’altezza dell’addome. La risposta dunque è quella di far vedere l’effetto paper bag, quindi indossare il pantalone sopra una maglia o in abbinamento con un crop top. Facile, no?

 

Pantaloni paper bag: a chi stanno bene e chi no?

E ora veniamo al punto più difficile: a chi stanno bene i pantaloni paper bag? Strizzare il punto vita con la cintura di tessuto per creare l’effetto arricciatura, esalta i fianchi e il sedere e stringe forte anche sulla pancia. Ciò non vuol dire che bisogna essere filiformi, ma è importante non comprimersi troppo. La cintura va annodata attorno al girovita ma senza creare l’effetto panno-strizzato. La parte alta non deve essere troppo attillata su lato b e fianchi e la parte superiore, ovvero quella delle cosce, non deve risaltare troppo. Insomma, il risultato deve essere quello di una silhouette scivolata. Se non ottenete questo effetto, lasciate perdere e puntate su altre tipologie di pantaloni.


  • Pantaloni paper bag: caratteristiche, modelli e a chi stanno bene
  • NAF NAF pantalone rosso paperbag
  • Max Mara pantalone paperbag
  • Jeans paperbag Stradivarius
  • Pantalone paper bag Rinascimento
  • Pantalone paper bag rosa Mango
  • Culotte paper bag Massimo Dutti
  • Pantalone paperbag a pois Stradivarius
PAGINA 1 DI 8
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami