Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Mamma » Infanzia » Perché vietare i dispositivi elettronici ai bambini sotto i 12 anni

Perché vietare i dispositivi elettronici ai bambini sotto i 12 anni

Dovremmo tutti limitare l'uso e l'abuso di cellulari e tablet ma ai bambini e ai ragazzini fino ad una certa età bisognerebbe proprio vietargliene l'uso: ecco perché!

Perché vietare i dispositivi elettronici ai bambini sotto i 12 anni

Siamo nell'era digitale dove più nessuno sembra fare a meno di smartphone, internet e simili; gli esperti sottolineano di continuo l'importanza di imparare ad usarli solo quando è veramente necessario perché sono sempre di più le persone dipendenti da questi apparecchi portatili che sviluppano una vera e propria malattia.
Nelle ultime settimane, però, l'American Academy of Pediatrics ha lanciato un allarme a tutti i genitori spiegando i motivi per cui bisognerebbe proprio vietare i dispositivi elettronici ai bambini sotto i 12 anni se si vuole preservare la salute fisica e psicologica dei propri figli!
Secondo questi studi i piccoli fino ai 2 anni non dovrebbero proprio essere esposti a tecnologia, tra i 3 e i 5 anni possono usarli al massimo un'ora al giorno e dai 6 ai 18 fino a due ore al dì.
Queste raccomandazioni tuttavia sembrano un'utopia dal momento che le statistiche parlano di un uso tecnologico 4-5 volte maggiore rispetto a quello raccomandato!
Ma perché è importante seguire questi consigli? Ecco 6 validi motivi!

  1. Per evitare deficit cognitivi
    La prima ragione per cui bisognerebbe vietare i dispositivi elettronici ai bambini sotto i 12 anni è che nei primissimi anni di vita il cervello si sta sviluppando: avere troppi stimoli elettronici significherebbe sovraeccitarlo con conseguenti problemi di attenzione, apprendimento, iperattività e nei casi più gravi ritardi cognitivi.
  2. Per non causare problemi di crescita e obesità
    Usare tablet e cellulari significa muoversi sempre di meno: i bambini invece hanno bisogno di fare movimento, fondamentale per la crescita e lo sviluppo sia della muscolatura che della coordinazione motoria! Inoltre restare sul divano con i video giochi tutto il giorno significa favorire l'obesità, sempre più diffusa anche in tenera età Quindi meno tecnologia e più giochi e sport all'aria aperta!
  3. Per non sviluppare insonnia e irritabilità
    Un altro motivo per cui bisognerebbe vietare l'uso di dispositivi elettronici ai bambini sotto i 12 anni è che restare connessi di continuo senza un controllo da parte dei genitori porta i piccoli ad abusare della tecnologia anche nelle ore serali e notturne: la conseguenza è sempre meno ore di sonno ed è risaputo che non dormire abbastanza abbassa il rendimento scolastico e favorisce episodi di irritabilità e aggressività.
  4. Per non sovraccaricarli di radiazioni
    L'Oms ha classificato i cellulari e i dispositivi wireless potenzialmente cancerogeni perché emettono delle radiazioni; ovviamente i bambini sono molto più sensibili rispetto agli adulti alle onde magnetiche e questo è uno dei motivi per cui l'uso di smartphone da parte di piccoli andrebbe diminuito drasticamente se non evitato del tutto!
  5. Per evitare una dipendenza
    Consentire ai propri figli un uso incontrollato e smodato della tecnologia significa favorire lo sviluppo di una vera e propria dipendenza.
  6. Per non far crescere giovani asociali
    Restare sempre attaccati a video-giochi, social e internet vuol dire socializzare sempre meno: i bambini e gli adolescenti per diventare adulti migliori devono imparare a confrontarsi con i coetanei, giocare insieme e non chiudersi in camera loro davanti ad uno schermo!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami