Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Mamma » Gravidanza » "Non sapevo di essere incinta": sembra strano ma succede!

"Non sapevo di essere incinta": sembra strano ma succede!

A volte i primi mesi della gravidanza possono passare inosservati. Fidatevi, non è poi così raro sentire una donna dire: "Non sapevo di essere incinta!"

"Non sapevo di essere incinta": sembra strano ma succede!

Più spesso di quanto si possa pensare, i primi tempi della dolce attesa possono passare inosservati, anche a causa della presenza di regolari mestruazioni. Ci sono anche casi di cronaca che raccontano di donne che arrivano al fatidico giorno, quello del parto, senza praticamente essersi rese conto di aspettare un bambino! Difficile da credere, ma a quanto pare succede davvero. E non è poi così raro sentire una donna ammettere: "Non sapevo di essere incinta!"

Alcune donne hanno ricevuto un vero e proprio bebè a sorpresa! Non è una cosa comune anzi, quando accade infatti la notizia viene sempre trasmessa in TV. Chi ha vissuto una gravidanza del tutto normale, con i suoi alti e bassi, si chiede inevitabilmente come può una donna non accorgersi di come il suo corpo cambia. Sono ovviamente rarissimi i casi in cui la donna arriva a partorire senza che sapesse di essere in dolce attesa, più comuni invece i casi in cui la donna per i primi tre o quattro mesi non nota la differenza, vuoi un po' l'assenza dei sintomi tipici, qualche chilo di troppo già presente e il veder arrivare puntuali ogni mese le mestruazioni.


I sintomi ci sono ma la gravidanza è da escludere!

Questo è il pensiero di molte donne che hanno rapporti sicuri e prendono puntualmente la pillola contraccettiva, utilizzano l'anello il cerotto. Perciò anche quando notano i cambiamenti fisici, si sentono di escludere a priori la possibilità di aspettare un figlio. Ciò che molte donne non ricordano è che c'è l'1% dei casi in cui tutte queste precauzioni falliscano.

L'aumento di peso passa inosservato
Alcune donne i primissimi mesi non immaginano di essere incinte perché, già un po' in sovrappeso, non si rendono conto di aver preso qualche chilo in più. Ecco che il ventre un po' più gonfio passa inosservato. Spesso comunque gioca questo tiro mancino anche il veder comparire bene o male le mestruazioni, tanto più che se a un certo punto saltano o sono meno abbondanti, non suscitano preoccupazioni anche nella donna che di solito ha un ciclo irregolare.

Emorragia da impianto, la falsa mestruazione
A distanza di circa 4-5 settimane dall'ultima mestruazione, si verifica l'emorragia da impianto. Non sempre, ma può accadere. Ecco che la donna crede di aver avuto il ciclo, anche se meno abbondante. Anche i mesi dopo si può presentare una situazione analoga dove delle carenze di progesterone possono portare a delle perdite rosso-marrone. Con un po' di attenzione ovviamente è possibile accorgersi che non si tratta di una mestruazione classica, ma vuoi un po' la distrazione, un po' la mancanza dei classici sintomi, il fatto passa più o meno inosservato.

“Senza sintomi non pensavo di essere incinta!"
I sintomi possono non presentarsi e così, la dolce attesa passa inosservata. Niente vomito, niente nausea e tanto meno il dolore al seno. Una gravidanza da sogno insomma ma, alcune volte, è bene che certi sintomi si facciano sentire in modo che la donna possa adattarsi subito al proprio nuovo stato, usare le dovute precauzioni e non dire "non pensavo di essere incinta!" che, a dirla tutta, suona sempre un po' stravagante!

Di Claudia Lemmi, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami