Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Mamma » Essere Mamma » Lavoretti di Carnevale per bambini

Lavoretti di Carnevale per bambini

Se cercate alcune idee creative per fare dei lavoretti di Carnevale con i vostri bambini ecco quello che vi serve!

Lavoretti di Carnevale per bambini

Prepararsi per i festeggiamenti di Carnevale non vuol dire solo creare i costumi fai da te per travestirsi, ci sono molti lavoretti per bambini che possiamo proporgli per aiutarli a immergersi nella colorata atmosfera della festa.

Durante il Carnevale tutti abbiamo in casa coriandoli, stelle filanti e altro materiale colorato e divertente. Non c’è momento migliore di questo quindi per far volare la fantasia e riutilizzare il materiale disponibile in casa per creare allegri lavoretti di Carnevale a tema.


Arlecchino di coriandoli
Se è vero che i bambini adorano giocare con i coriandoli è anche vero che l’idea di ritrovarli sparsi sul pavimento non fa impazzire la maggior parte delle mamme. Perché allora non cercare un modo di utilizzare i coriandoli senza sporcare tutta casa, ad esempio incollandoli per creare un variopinto collage?
Noi abbiamo colorato un disegno di Arlecchino con coriandoli di diverse forme e misure per ricreare l’allegro disordine tipico di questa marionetta.
Per cominciare, disegnate un Arlecchino abbastanza grande, occupando un intero foglio A4. Non importa essere grandi artisti, basterà tracciare la sagoma e inserire solo alcuni dettagli del viso, visto che tutto il resto andrà coperto dai coriandoli.
Spiegate ora ai bambini che dovranno passare lo stick della colla su tutto il disegno, come se lo dovessero colorare, evitando il viso. Fategli poi vedere come incollare i coriandoli uno ad uno, fino a riempire tutto il corpo di Arlecchino.
Visto che soprattutto i più piccoli potrebbero essersi fatti prendere la mano ed aver incollato coriandoli un po' su tutto il foglio, potete ora procedere a ritagliare la sagoma, ad esempio per appenderla nella loro cameretta.

Non avete coriandoli a disposizione? Per i coriandoli fai da te procuratevi carta colorata, riviste o addirittura semplice carta di giornale dipinta e lasciata asciugare. Usate delle fustellatrici, meglio se di forme differenti, per ottenere in pochi minuti tanti coriandoli variopinti!



Pagliaccio con i rotoli di carta igienica
Anche i più piccoli, a partire dai 2 anni, potranno partecipare alla realizzazione di questo simpatico pagliaccio.
Procuratevi alcuni rotoli di carta igienica vuoti, alcuni batuffoli di cotone idrofilo, carta di diversi colori, forbici, colla e pennarelli.
Cominciate ritagliando nel cartoncino rosso la sagoma della bocca del pagliaccio. Se lavorate a diversi soggetti contemporaneamente potete sbizzarrirvi creando forme diverse: dalla classica bocca “a fagiolo” a bocche rotonde o sottili aggiungendo eventuali dettagli col pennarello.
Incollate la bocca nella parte bassa del rotolo e disegnate gli occhi sempre col pennarello.
Applicate ora con un po' di colla due batuffoli di cotone per creare i capelli. Per acconciature alternative potete usare ad esempio nastri o stelle filanti.
Per creare il cappello abbiamo usato un rotolino più piccolo e un cerchio di cartone colorato incollati tra loro.


Questi lavoretti di Carnevale sono adatti ad essere svolti non solo a casa, ma anche a scuola, in classe, visto che non è necessario acquistare materiale specifico e sono semplici da realizzare anche senza l’intervento diretto di un adulto.

Se cercate altre idee per mettere all'opera i vostri piccoli artisti provate a creare insieme a loro queste allegre decorazioni di Carnevale fai da te!!

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami