Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Mamma » Gravidanza » Settimane di gravidanza » 28° settimana di gravi... - Parte 1 di 5

28° settimana di gravidanza

Durante la 28° settimana di gravidanza dovrai controllare l'anemia e probabilmente eseguire un esame del collo dell'utero. Il tuo bambino pesa circa 1 Kg, distingue la luce e i sapori

28° settimana di gravidanza

Sei nel periodo in cui aumenterai di peso molto facilmente, oltre ai tuoi chili in più a pesare saranno il bambino, l’utero, il liquido amniotico e la placenta.
Starai ancora bene, anche se la stanchezza a fine giornata si farà sentire maggiormente. D'ora in poi sarà necessario eseguire dei controlli più frequenti dal tuo ginecologo o dalla tua ostetrica di fiducia, anche perché queste sono settimane importanti gravate a volte da minacce di parto pre termine.

PER LA MAMMA: COME CAMBIA IL TUO CORPO
Ormai hai una pancina molto evidente che ti occupa tanto spazio, la pelle del tuo addome quindi sarà sempre più tesa e potrebbero comparire delle antiestetiche smagliature, una sorta di cicatrici che hanno inizialmente un colore rosso accesso e che poi tenderà a schiarirsi. La comparsa o meno di queste smagliature dipende oltre che alla sovra distensione dei tessuti cutanei anche e direi soprattutto ad una predisposizione personale, dipende infatti dalla quantità di collagene che una persona ha all’interno del tessuto dermico.

Per contrastare le smagliature in gravidanza è necessario idratare la pelle più volte al giorno con aiuto di creme specifiche o anche con olio di mandorle dolci : se sei soggetta alla comparsa delle smagliature è fondamentale effettuare questa routine quotidianamente.

Il seno è sempre più rigoglioso e potresti avvertire dolore anche solo sfregandolo, questo fastidio è causato dalla tensione del tessuto e delle fibre nervose. Anche sul seno potrebbero formarsi delle smagliature quindi ricorda di idratare quotidianamente anche questa parte del corpo.

La sensazione di fare pipì sarà sempre più forte e più frequente
proporzionalmente all’ingrandirsi dell’utero che premerà sempre di più sulla tua vescica e sul retto e quindi anche la stitichezza potrà essere più frequente.

Potresti cominciare ad avvertire indurimenti di pancia chiamate contrazioni di Braxton-Hicks, si tratta di contrazioni innocue dovute allo stiramento delle fasce muscolari uterine. Queste contrazioni non devono però essere molto intense e frequenti, se così fosse potrebbero essere vere e proprie contrazioni, quindi dovrai consultare immediatamente il tuo ginecologo.

In questo periodo potresti anche sentirti bagnata e trovare delle perdite abbondanti negli slip, non ti preoccupare perché si tratta di leucorrea gravidica ovvero un normale aumento della produzione di liquido e di muco da parte delle ghiandole vaginali; nel caso le perdite siano molto liquide molto simili ad acqua, è necessario consultare il proprio ginecologo per escludere che si tratti di perdita di liquido amniotico.

Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa © Riproduzione Riservata

CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da idrusina
     

    Io avevo molta paura dei possibili cambiamenti permanenti del mio corpo, come le smagliature... per fortuna ho usato smagliature doppia azione di Mustela, mi son trovata benissimo, l'ho consigliata anche a mia sorella e su di lei lo stesso effetto, ovvero... pochissime smagliature!!! Cosa importante per una donna che voglia sentirsi sembra bella :)

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami