Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Mamma » Gravidanza » Settimane di gravidanza » 10° settimana di gravi... - Parte 1 di 5

10° settimana di gravidanza

Sei arrivata alla decima settimana di gravidanza, il tuo bimbo è completamente formato e si muoverà alla pressione dell'utero

Ormai sei quasi alla fine del primo trimestre, la gravidanza ormai è accertata ed è stata datata con precisione l’epoca gestazionale, quindi sai con esattezza le tue settimane di gravidanza. Il tuo bambino è completamente formato e i tuoi livelli di estrogeno e progesterone saranno aumentati notevolmente. La possibilità di abortire spontaneamente è ridotta ulteriormente rispetto alle precedenti settimane.


PER LA MAMMA: COME CAMBIA IL TUO CORPO
Dato il tuo stravolgimento ormonale, il tuo umore di conseguenza sarà altalenante e vivrai momenti di estrema felicità e serenità accompagnati da momenti di profonda depressione ed ansia in cui ti ritroverai a piangere per niente. Non ti preoccupare! Si tratta di sensazioni comuni a molte gestanti e sono dovute a questi sbalzi ormonali che poi riuscirai a gestire con il tempo.

Il tuo giro vita lentamente sta scomparendo, le tue forme si faranno ancora più morbide e il seno diventerà ancora più florido. Potresti continuare ad avvertire ancora dei dolori lievi simili a crampi a livello addominale e potresti avere alcune perdite di sangue, ma non ti preoccupare, se queste sono lievi potrebbero essere state causate semplicemente dall’annidamento del tuo bambino nell'utero. Ovviamente se dovessero aumentare rivolgiti al tuo ginecologo per un controllo per vedere che tutto stia procedendo bene.
La nausea e il vomito saranno ancora presenti in maniera pesante, ma tieni duro perché questi sintomi tenderanno a sparire dopo il primo trimestre. I capogiri si faranno più frequenti e la stanchezza sarà più presente, questo perché la pressione sanguigna tenderà a diminuire e i valori di ferro subiranno un lieve calo, questo ti porterà a sentire subito la fatica e a provare sonno anche durante la mattina.

Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa © Riproduzione Riservata

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami