Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Casa / Cucina » Vivere la Casa » Come asciugare i panni in inverno, qualche consiglio utile

Come asciugare i panni in inverno, qualche consiglio utile

Purtroppo, soprattutto la pioggia impedisce di stendere il bucato all'esterno, così è indispensabile trovare il modo migliore per asciugarlo in casa

Come asciugare i panni in inverno, qualche consiglio utile

Tempo brutto, pioggia a catinelle, freddo e umidità ma il bucato va lavato, come asciugare i panni in inverno?
Questo diventa sempre un piccolo problema se poi non disponiamo di una asciugatrice è ulteriormente difficoltoso.
Ma soluzioni certamente ce ne sono, magari pensando a come si faceva in passato quando la tecnologia non era quella di oggi.
Basta solamente aguzzare l'ingegno e avere uno stendi-biancheria serve sempre, di quelli mobili e ripieghevoli che possono essere spostati e riposti quando non servono più. Ecco alcune indicazioni.


Termosifoni o radiatori
È il suggerimento più banale e anche il più pratico quando compare il problema di come asciugare i panni in inverno, ovvero quello di avvicinarli al termosifone. Sconsigliato l'appoggio diretto sia per evitare forse di sporcarli con residui di polvere, sia perché il calore eccessivo (se poi non potete controllarne la temperatura) rovina molte delle fibre di cui sono composti i nostri abiti.
Usate delle sedie su cui appoggiarli e avvicinateli ai radiatori, oppure se avete uno stendi-biancheria di quelli pieghevoli (sempre utilissimo) lo potete posizionare vicino alle fonti di calore. Se non avete i punti calore a vista ma il riscaldamento a pannelli (nel pavimento) cercate di capire (basta camminare a piedi nudi) dove sono gli elementi che scaldano e, come per i termosifoni, avvicinate lo stendi-bucato.


Camino o stufa
Se avete nella vostra casa un camino o una stufa, l'idea è similare a quella precedente, ma fate sempre molta attenzione a non avvicinare troppo gli abiti al calore, anche se avete fretta. Rischiereste di danneggiare i vostri capi, molta attenzione a sintetici e fibre non naturali si rischia che succeda l'irreparabile. Quindi, attenzione alla distanza e per velocizzare basta girare gli abiti ogni mezz'ora.

Deumidificatore
Senza fare un grosso investimento, esistono dei deumidificatori portatili che andrebbero a velocizzare il processo di asciugatura. Diventa sicuramente utile per mantenere un livello corretto di umidità in casa e può essere un dispositivo da impiegare anche in molte altre situazioni. Posizionate il deumidificatore nella stessa stanza dove avete steso il bucato, non serve metterlo di fianco, non si aumenta l'effetto.

LEGGI ANCHE: Deumidificatore - Guida all'acquisto


Doppia centrifuga
Questo non è un modo per asciugare i panni in inverno ma è un aiuto a ridurne il tempo di asciugatura. Se non state lavando abbigliamento delicato, che quindi non deve essere centrifugato, potete far eseguire un doppio ciclo di centrifuga. Asciugamani, lenzuola e capi sportivi che abitualmente sono in cotone (jeans e similari), trattengono sempre molta acqua, è abbastanza far ripetere l'ultima parte del ciclo di lavaggio per rimuovere ulteriormente l'acqua rimasta. Questo metodo non elimina l'umido ma riduce in ogni modo il tempo della successiva asciugatura.

 

Asciugatrice

È certamente la soluzione a tutti i problemi, anche se non è certamente una spesa economica, dipende dalle vostre possibilità e anche dallo spazio che avete a disposizione in casa. È comunque un elettrodomestico che sta lentamente prendendo piede soprattutto per chi non ha modo di stendere all'esterno o deve asciugare i panni in tempi ragionevoli. Una soluzione, se è vicino casa, è quella di sfruttare le asciugatrici nelle lavanderie a gettone dove spesso è presente anche questo elettrodomestico in versione industriale, così potete inserire tutto il vostro bucato in una volta sola.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  bucato  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami