Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Bellezza » Trucco » Salviette struccanti: guida all'uso

Salviette struccanti: guida all'uso

Quando e come usare le comode e pratiche salviette struccanti, veloce alternativa ai prodotti in flacone

Salviette struccanti: guida all'uso

Accanto al flacone del latte detergente o dello struccante occhi, oggi si trovano sempre di più le salviette struccanti.
Comode, in formato da borsa per portarle in giro o da tenere sul comodino per usarle prima di dormire, dopo una notte folle in discoteca, o semplicemente per le più pigre, che con un gesto tolgono facilmente il make up. Così diffuse che ormai ce ne sono di tutte le marche e di tutti i tipi.
Ancora qualcuno però si chiede se effettivamente funzionano, se fanno bene alla pelle e come usarle in modo adeguato.
Qui trovate la risposta ad ogni vostra domanda.

Salviette struccanti guida all'uso
Le salviette struccanti sono efficaci?
Queste salviette hanno effettivamente potere struccante, ma spesso soltanto superficiale. Se passate una salvietta e dopo un batuffolo di cotone asciutto questo risulterà sporco, sinonimo che non tutto il make up è stato tolto per bene.
Inoltre bisogna sfregare più volte per eliminare le tracce visibili, soprattutto sugli occhi: questo sfregamento, per quanto si cerchi di essere delicati, può portare ad arrossamenti, infezioni o dermatiti, soprattutto in zone sensibili.

LEGGI ANCHE: Struccarsi con l'acqua micellare

Le salviette struccanti fanno bene alla pelle?
La nostra pelle ha bisogno di respirare. Sono ottimi i prodotti di bellezza, ma senza esagerare. Se ci si strucca con le salviette rimarrà inevitabilmente sulla pelle parte del prodotto struccante e se questa operazione viene fatta prima di andare a dormire, vi resterà tutta la notte. Se invece passate le salviette struccanti e poi vi risciacquate, allora tanto vale utilizzare un prodotto specifico più efficace.


Le salviette struccanti sono da evitare?
No, le salviette struccanti sono un'ottima e pratica alternativa al rito della pulizia del viso tradizionale. Possono andare benissimo in viaggio, comode da mettere in valigia o in borsa per un week end fuori casa; è davvero comodo usarle quando si è stanche, dopo una giornata intensa o dopo una serata di divertimento, in pochi gesti si è pronte per andare a dormire.

Salviette struccanti guida all'uso
Come usare correttamente le salviette struccanti
Vanno usate correttamente, quindi meglio usare una salvietta diversa per ogni occhio, in modo da evitare infiammazioni o congiuntiviti; si appoggia una salvietta su ogni occhio, si lascia agire qualche secondo e poi si “trascina” via. Se le salviette sono ben imbevute permetteranno un minor sfregamento sulla pelle e saranno subito più efficaci. Usate un'ulteriore salvietta per il viso e il collo o per le labbra.
Scegliete salviette struccanti in base al vostro tipo di pelle, quindi biologiche, con camomilla o aloe se siete soggette ad arrossamenti, acqua termale e niente alcol se avete la pelle sensibile e contenenti acido glicolico o acido salicilico in caso di pelle mista, poiché leggermente esfolianti.
Cercate se possibile confezioni di salviette con la chiusura in plastica, più resistente di quella adesiva, che permetterà una maggior durata del prodotto.


Come azione abituale o se avete fatto un trucco particolarmente importante, meglio detergere il viso con latte o gel struccante, seguito da risciacquo con acqua tiepida e completato con tonico o crema. Per avere una pelle del viso luminosa e sana, molte donne dedicano più tempo e attenzione alla fase di strucco piuttosto che a quella del trucco. In questi casi, per la vostra salute e bellezza, fate uno sforzo e mettete da parte la pigrizia!

Di Ilaria, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami