Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Bellezza » Trucco » Cut crease: il trucco occhi che piace alle star (e anche a noi!)

Cut crease: il trucco occhi che piace alle star (e anche a noi!)

Trucco occhi iperfemminile? Prova con il cut crease: segui i nostri consigli su come realizzarlo
Cut crease: il trucco occhi che piace alle star (e anche a noi!)

L'autunno propone, in chiave make up, un ritorno di fiamma, il cut crease. Si tratta di una tecnica di trucco tipica degli Anni '60 portato alla ribalta dall'iconica Twiggy che oltre alle sue cigla cloggy, tornate in auge da qualche stagione, si è resa celebre anche per il cut crease. Di cosa si tratta? Semplicemente di quella "curva" che segue l'andamento della palpebra mobile e "taglia" la piega dell'occhio. Si lavora (e si nota) a occhi chiusi e il risultato è sottile e definisce lo sguardo con quel qualcosa in più che non guasta. Soprattutto nelle occasioni speciali.

 

Perché farsi il cut crease?

Semplice: per amplificare la dimensione dell'occhio e regalare profondità allo sguardo! Va detto che nella sua “scenicità” non è adatto a tutte le occasioni ma, in versione soft, sicuramente si può esibire con più disinvoltura.

 

Come si realizza

Meglio dirlo senza mezzi termini: nella sua apparente semplicità non è facilissimo realizzare un cut crease. L’errore è dietro l’angolo, con risultati discutibili e non raramente lontani dal buon gusto. Ma come procedere? Prima di tutto bisogna disegnare una riga marcata che percorre la piega dell’occhio (tra la palpebra fissa e quella mobile). Per quanto riguarda la scelta dell’ombretto, va utilizzata una nuance chiara sulla palpebra mobile e una scura su quella fissa, creando un deciso stacco di colore tra le due aree. L’occhio, grazie al cut crease, risulterà esteticamente più grande e la palpebra mobile più ampia e in primo piano.

 

A seconda della forma dell'occhio

Non tutte possono realizzarsi occhi perfettamente "alla Twiggy". La modella londinese, che pochi giorni orsono (il 19 settembre) ha soffiato giusto giusto su 68 candeline, li aveva grandi e con spazio considerevole sulla palpebra mobile e quindi una base perfetta per questa tecnica. Con qualche attenzione, però, il risultato potrà essere ugualmente sexy. Il problema, ad esempio, sussiste per chi ha gli occhi non particolarmente voluminosi. Se la palpebra mobile, infatti, dovesse essere piccola, la linea non va tracciata in corrispondenza della piega dell’occhio, ma leggermente sopra. Attenzione anche se si hanno gli occhi sporgenti. In questo caso bisogna disegnare una sottilissima linea scura lungo la piega dell’occhio sfumandola leggermente e scurire la zona periorbitale con un pennello largo.

 

Per ispirarsi sui vari cut crease, dalle versioni classiche a quelle più sceniche e riservate davvero alle grandi occasioni, sfogliate la nostra gallery: tante star sfoggiano questa tecnica con successo, perché non provare a copiarle?


  • Cut crease: il trucco occhi che piace alle star (e anche a noi!)
  • Cut crease "alla Adele"
  • Cut crease "da modella"
  • Con linea platino
  • Cut crease "alla Lady Gaga"
  • Cut crease "alla Kardashan"
  • Accenti gold
  • Cut crease "alla JLo"
  • Cut crease "alla Perry"
  • Cut crease in rosa
  • Cut crease "alla Twiggy"
PAGINA 1 DI 11
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami