Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Bellezza » Corpo » Trattamenti di bellezza fai da te

Trattamenti di bellezza fai da te

Perché non usare le vacanze natalizie per prendersi cura di sé, magari usando qualche ricetta casalinga?

Trattamenti di bellezza fai da te

Durante le festività si ha magari più tempo da dedicare a noi stessi e possiamo sperimentare alcune cure per il nostro corpo, impiegando prodotti che normalmente abbiamo in casa, sicuramente naturali. No, il panettone frullato come antirughe non va bene, purtroppo, è nutriente ma solo per il nostro palato, non per altro. Possiamo però creare alcune maschere da impiegare per viso e mani, anche con avanzi di cibo, se così possiamo chiamarli.

Maschera fai da te con mascarponeSe avete fatto la crema al mascarpone, quella cosa buonissima con uova, zucchero e mascarpone, da gustare col pandoro o il panettone e ve ne è avanzata (se ne avete veramente fatta tanta) un po’, potete utilizzarla per farvi uno scrub leggero e contemporaneamente una maschera nutriente. Procedete semplicemente mettendola sul viso e sul collo, evitando occhi e labbra, tenendola in posa per una decina di minuti, le uova e la parte grassa del formaggio faranno da agente nutriente. Prima di rimuoverla, massaggiate delicatamente, così i micro granellini di zucchero faranno una lieve pulizia del viso, come un lieve scrub. Perfetta per pelli normali e miste.

Maschera fai da te con uovoSe per qualche ricetta non avete impiegato il bianco dell’uovo, ecco come utilizzarlo al meglio come efficace antirughe: va bene su tutti i tipi di pelle, anche quelle molto delicate. Dovete solo montare gli albumi a neve ferma e poi applicarli sul viso e sul collo, ben puliti in precedenza, e tenere in posa per una mezz’ora. Ripetuto una volta a settimana serve a migliorare il rilassamento della pelle e la formazione delle rughe.

Maschera fai da te con pomodoro e olioSe invece avete la pelle grassa, è meglio usare il pomodoro abbinato all’olio, perché pulisce in profondità. Il modo è molto semplice: frullate insieme un paio di pomodori e un cucchiaio di olio, applicate il “condimento” sul viso per venti minuti e poi risciacquare. Il pomodoro ha proprietà idratanti, ma anche astringenti, rimuove così meglio il grasso in eccesso.
Se per l’eccesso di cibo grasso, come troppi salumi e troppe salse, vi sono venuti alcuni brufoli sul viso, per farli riassorbire più velocemente potete usare nuovamente il pomodoro: taglitene una fettina da applicare sul foruncolo, tenetela una decina di minuti e poi disinfettate bene la zona.

Maschera fai da te con rosmarino e timoCome alternativa al tonico per il viso, oltre che per depurarsi dall’interno, il rosmarino e il timo sono anche adatti all’uso esterno. In mezzo litro d’acqua fate bollire due o tre rametti di rosmarino e una manciata di timo, lasciare raffreddare e poi passare sul viso con un batuffolo di cotone.

Maschera fai da te con yogurt zucchero e mieleE se volete fare qualcosa per le labbra, potete fare un piccolo scrub mescolando yogurt e zucchero, massaggiarlo delicatamente sulle labbra, come se fosse una carezza, sciacquare e poi applicare del miele (non va mangiato!), che serve a nutrire bene la pelle ed evitare il rossore al contorno delle labbra. Tenete almeno cinque minuti e poi pulite, non vuole dire mangiare, mi raccomando.

Come vedete con poche cose e soprattutto molto semplici, che si hanno normalmente in casa, ci si può prendere cura di sé anche con avanzi di cibo e soprattutto si risparmia tantissimo.

Le nostre ricette per cosmetici fai da te sono davvero moltissime, trovale tutte con il modulo di ricerca che trovi all'homepage di Amando.it, digitando le parole "fai da te".

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami