Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Bellezza » Corpo » Depilarsi in estate

Depilarsi in estate

In estate abbiamo la necessità, come in verità durante tutto l'anno, di essere perfettamente depilate e se ci si trova in un luogo di villeggiatura sarà bene organizzarsi a tal fine per non incorrere in inconvenienti sgradevoli!

Depilarsi in estate

In spiaggia, in piscina o nel corso di una bella passeggiata con pantaloncini corti in montagna è gradevole sentirsi a proprio agio con le gambe perfettamente depilate. I modi per mantenere ciò che l'estetista o noi da sole a casa abbiamo fatto faticando tutto l'anno ci sono, basta sapersi organizzare prima di partire e mettere in valigia l'occorrente giusto per la depilazione più adeguata.

Rasoio
Tra tutti i metodi che possiamo adottare è sicuramente il più semplice, economico, veloce ma ha un lato negativo della medaglia: la rasatura non dura moltissimo e nel tempo tende a far indurire i peli, o peggio a creare, soprattutto in chi è predisposto, follicolite.
La follicolite da depilazione è la comparsa di brufoletti su una pelle che è stata colpita da infezione di tipo batterico a seguito di una depilazione non adeguata. Per evitare ciò è necessario, se proprio si vuole usare il rasoio, preparare la pelle prima con uno scrub, il più naturale possibile, e usando poi una crema idratante.



Crema depilatoria
Facile da tenere in valigia, facilissima da applicare e da rimuovere, ha un discreta durata per ciò che concerne la ricrescita dei peli, il difetto però c'è, ovvero potrebbe intaccare la cheratina dello strato superficiale della pelle andando a schiarire l'abbronzatura.


Ceretta facile allo zucchero
Se in valigia non avete portato nulla per depilarvi, provate con la ceretta fai da te a base di zucchero, facilissima da fare.
Ha un'azione disinfettante, frena la crescita dei batteri evitando irritazioni e follicolite. Basta mescolare in un pentolino un bicchiere di zucchero, mezzo bicchiere di acqua, mezzo di miele e succo di limone. Si otterrà, dopo averla scaldata, una pasta molto morbida e di colore bruno, solo quando è tiepida, con una spatola spalmarla sulla parte da depilare e poi con una striscia (quelle depilatorie in commercio) strappate nel verso del pelo.
Un piccolo accorgimento: prima di fare la ceretta mettere del talco sulla zona da depilare, così la ceretta si attacca al pelo e non alla pelle e l'abbronzatura è salva!

Luce pulsata
La luce pulsata va a distruggere il pelo colpendo la melanina, se colpisce la pelle abbronzata intorno la rende chiara, causando quindi delle antiestetiche macchie. Meglio sceglierla come mezzo di depilazione in inverno o prima di partire per le vacanze.


Elettrolisi e elettrocoagulazione
Si tratta di metodi molto efficaci, ma da evitare in estate, durante le vacanze, come per la luce pulsata è meglio optare per questi sistemi o dopo le ferie o prima di esse. Si tratta di metodi definitivi e radicali, in cui il pelo tendenzialmente dopo essere stato così trattato non cresce più. Fatta in estate potrebbe creare sgradevoli macchie.

Creme decoloranti
Sono da usare con cautela, ad esempio sulla pancia o sulle braccia, possibilmente la sera, mai di giorno perché la pelle, con l'effetto dei raggi Uv, potrebbe irritarsi per reazione con ammoniaca e acqua ossigenata contenute nella crema decolorante.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  depilazione   estate  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami