Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Bellezza » Capelli » Tendenza capelli autunno-inverno 2017-18: ecco come pettinarsi e i tagli più gettonati

Tendenza capelli autunno-inverno 2017-18: ecco come pettinarsi e i tagli più gettonati

Tra novità e tradizione, scopriamo insieme quali saranno le acconciature di tendenza in questa stagione
Tendenza capelli autunno-inverno 2017-18: ecco come pettinarsi e i tagli più gettonati

Come al solito sono le passerelle di moda a dettare tendenza. E, per quanto riguarda l'hairstyle, il messaggio lanciato attraverso le settimane fashion europee e oltreoceano è stato chiaro: l'autunno-inverno avrà sì le sue peculiarità, ma senza dimenticare quello che è stato trendy durante l'estate ormai agli sgoccioli. Su tutto, però, prevale un diktat: archiviate le mezze misure, i capelli saranno o corti o medio-lunghi. Dunque, niente bob & co, al limite meglio un bowl cut (il taglio "a scodella", quindi un bob xxs) e, per il resto, sono tantissime le variazioni sul tema.

Sfilature vintage
Le lunghezze sono un evergreen, OK. Ma, chi si è stancato di chiome alla Pocahontas, può optare per sfilature che alleggeriscono la chioma rendendola più vaporosa. Due le proposte di punta, entrambe dal fascino vintage. Lo swag, un taglio molto sfilato sulle lunghezze e più pieno nella parte alta, caratterizzato da una frangia importante e sfilacciata, e il collarbone cut che lavora anche sulle lunghezze accorciandole fino ad altezza clavicole ("collarbone" significa appunto "clavicola"). Si tratta sempre di un taglio molto sfilato, in questo caso nella parte posteriore.

Waves sotto zero
Le onde che ricordano il mare saranno un leit motiv per l'hairstyle di stagione: morbide, soffici, pronte a definire lunghezze altrimenti banali, le beach waves regalano un aspetto romantico e bed head, altro trend ereditato dalla scorsa stagione. Semplici da realizzare, anche senza ricorrere alle mani esperte del parrucchiere, addolciscono i tratti del viso, donando un'aura estremamente femminile. Altre onde modaiole sono le "flat", dunque più piatte e strutturate, per animi più vintage.

Riga? Sì, ben definita
Morbidi, lisci giappo o lasciati liberi di esprimersi, importante è definire i capelli con la riga. L'asimmetria gioca un ruolo importantissimo, dà movimento al risultato finale e può celare qualcosa che non va. A destra o sinistra? Dipende dalla presenza di eventuali "vertigini" che è meglio camuffare con abilità. Se la scriminatura è centrale, invece, concorre ala definizione di tagli medio-lunghi molto scalati.

Frangia welcome back
Dritta, regolare e "piena". Corta o che sfiora gli occhi. Disordinata o sfilata. Basta che sia frangia. Importante è mettere in conto che è meglio non lasciarsi tentare dal fai da te e limitandosi, eventualmente, a chiarirsi le idee ascoltando i suggerimenti di esperte youtubers. L'errore è dietro l'angolo, soprattutto se si opta per questo stile per la prima volta. Il cambiamento sarà radicale: l'immagine risulterà più sbarazzina e giocosa, quindi meglio non sbagliare e lasciarsi consigliare da chi ha occhio clinico.

Ancora trecce
Non c'è stagione che le rinneghi. Le trecce vanno sempre di moda e si confermano, anche con l'autunno alle porte, di estrema tendenza. Il mondo delle trecce è variegato e ricco di mood: romantiche, sportive, fashion, su chiome corte e lunghe, per adornare chignon o dare carattere ai capelli sciolti. A due, tre, quattro ciocche o in semplici torchon: ogni occasione può avere la sua treccia.

  • Tendenza capelli autunno-inverno 2017-18: ecco come pettinarsi e i tagli più gettonati
  • Beach waves per ricordare l'estate
  • Capelli xxs
  • Le trecce che scoprono il viso
  • Morbide onde dal fascino retrò
  • Treccia laterale e riga centrale
  • Trecce tribali
  • Capelli XXL
  • Corto platino
  • Lunghi con ciocche fluo
PAGINA 1 DI 10
PLAY
CONDIVIDI
Di , © Riproduzione Riservata

LASCIA UN COMMENTO


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami